Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Al Trianon, settimana con i Chattanooga, Fausto Mesolella e Sara Tramma


Al Trianon, settimana con i Chattanooga, Fausto Mesolella e Sara Tramma
13/05/2013, 15:21

Al Trianon, settimana densa di appuntamenti, con tre concerti in tre giorni, più un incontro speciale nel quarto giorno: mercoledì 15 maggio la vocal band dei Chattanooga nella presentazione del nuovo album Sing about; l’indomani, giovedì 16, l’esordio come solista di Fausto Mesolella con Suonerò fino a farti fiorire e venerdì 17 la cantautrice Sara Tramma in Napolievolution. Tutti i concerti si terranno alle 21.

Sabato 18 maggio, alle 17, conferenza stampa-evento di Patty Pravo, che illustrerà la serata che terrà nel teatro della musica a Napoli martedì 21 maggio: Meravigliosamente Patty. Patty Pravo incontra Napoli tra parole e musica….

Biglietti numerati in vendita anche nelle prevendite abituali, nonché online sul sito del teatro teatrotrianon.org.

Il botteghino del Trianon è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 13:30 e dalle 16 alle 19. Per informazioni: tel. 081-225 82 85.

Il teatro è climatizzato.

 

  • mercoledì 15 maggio, ore 21

Chattanooga

Sing about

In contemporanea con la distribuzione in tutti i negozi digitali, i Chattanooga presenteranno il loro nuovo album Sing about.

La vocal band, un punto di riferimento storico nella musica vocale italiana, spesso accostata ai Manhattan transfer, è sulle scene dal 1985 ed è composta da Rossella Cassese, Tiziana De Santis, Vittorio Fiorillo ed Ezio Mazzola.

Dopo tre anni di ricerca e lavoro, tra studi di registrazione e spettacoli live, si presenta con un nuovo repertorio elegante e sofisticato. Sing about segna infatti la maturità artistica dei Chattanooga: nove classici internazionali, riarrangiati con la usuale ricercatezza della band, ma anche con un nuovo accattivante sound, tra cui Billy Jean, Isn’t she lovely e Smoke on the water. L’album contiene anche tre brani inediti, che pur di matrice nostrana, si armonizzano perfettamente con i grandi hits internazionali, con sonorità che vanno dagli anni ‘40 a oggi, tra atmosfere che spaziano dallo smooth jazz al chill out, dallo swing alla bossa.

Nella formazione dal vivo i Chattanooga saranno accompagnati da Francesco Carlesi alle tastiere, Luca Iaboni alla tromba e al flicorno, Dario Spinelli al basso e al contrabasso e Nicola De Luca alla batteria.

Una parte del ricavato del cd sosterrà il progetto «I ragazzi dei Quartieri spagnoli lasciano la pistola e impugnano la telecamera» dell’associazione Socialmente Pericolosi.

Biglietti a 15 euro.

 

  • giovedì 16 maggio, ore 21

Fausto Mesolella

Suonerò fino a farti fiorire

Dopo trent’anni di instancabile militanza nella musica, parte dal Trianon l’esordio di Fausto Mesolella come solista con il concerto Suonerò fino a farti fiorire.

Lo spettacolo prende nome dall’omonimo dvd che verrà presentato in anteprima.

«A un certo punto della mia carriera ho capito di avere un mio suono – spiega il sessantenne musicista casertano – e, dopo aver composto pezzi per colonne sonore, prestato la mia chitarra al servizio di mezzo mondo, curato produzioni, arrangiamenti e testi per tantissimi artisti, mi sono voluto fare un regalo con quest’album anomalo, perché di sola chitarra».

Dalla musica classica ai temi per colonne sonore di film, dai pezzi propri all’amata musica napoletana: undici tracce, sintesi di un percorso che, attraverso il solo suono della sua chitarra, raccontano la storia di Mesolella.

Biglietti a 15 euro.

 

  • venerdì 17 maggio, ore 21

Sara Tramma

Napolievolution

La cantautrice Sara Tramma presenterà al Trianon Napolievolution, un concerto di canzoni inedite in dialetto napoletano, alcune firmate da lei stessa, con musiche e arrangiamenti di Nunzio Nunziato.

L’artista napoletana, dopo l’esordio come cantante con Eugenio Bennato nei Musicanova, ha collaborato, tra gli altri, con Massimo Ranieri, Maurizio Scaparro, Roberto De Simone e Giovanni Coffarelli. Nel 2005 il debutto anche come autrice con lo spettacolo Femina acustica, ospitato nella rassegna Le vie della musica a Monza.

Nei brani di Napolievolution la tradizione incontra la contemporaneità, con il testo popolare che si fonde con suoni a volte elettronici all’interno di contaminazioni internazionali, dal jazz al free jazz, dal rock ad alcune forme musicali del Brasile e della Giamaica, paesi simbolo del sud del mondo.

In Fragile di Sting, tradotto dalla stessa musicista in napoletano, Tramma ospiterà Eugenio Bennato.

Suoneranno dal vivo Edoardo Puccini alle chitarre classica e battente, Ernesto Nobili alle chitarre, Vittorio Cataldi al piano, Roberto Giangrande al basso, Peppe Fiscale alla tromba e fiati ed Enzo Pinelli alla batteria. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©