Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Al Trianon, si brinda con la musica lirica nel «Banchetto musicale» di Stefano Vizioli


Al Trianon, si brinda con la musica lirica nel «Banchetto musicale» di Stefano Vizioli
14/12/2012, 15:46

 

Al Trianon, martedì 18 dicembre prossimo, alle 21, sarà di scena la musica operistica con il Banchetto musicale, una conversazione-concerto di Stefano Vizioli.

Il noto regista d’opera napoletano guiderà il pubblico in un «viaggio enogastronomico nella lirica», conducendo per mano attraverso i secoli nella scoperta di quanto il cibo e il vino – con gozzoviglie, banchetti funesti, orge e ubriacature dagli esiti catastrofici – abbiano influenzato la drammaturgia o i caratteri dell’opera, «un campo un po’ blasonato e a volte erroneamente considerato elitario, per vecchi o per ricchi o per snob».

Ad accompagnarlo quattro giovani cantanti – il soprano Anna Bordignon, il mezzosoprano Isabella Amati, il tenore Carlos Natale e il baritono Alberto Gallo – e il pianista Aaron Carpenè.

Non vi saranno solo motivi musicali popolari, come il brindisi della Traviata, ma anche brani desueti o sconosciuti di straordinaria bellezza musicale: i musicisti coinvolti sono Mozart, Donizetti, Offenbach, Rossini, Verdi, Humperdinck, Strauss e i napoletanissimi Leonardo Vinci e i fratelli Ricci.

Biglietti numerati in vendita anche nelle prevendite abituali, nonché online sul sito del teatro www.teatrotrianon.org.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©