Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Enogastronomia di scena alle falde del Vesuvio

Al via a Torre del Greco il primo ‘Festival delle Sagre’


.

Al via a Torre del Greco il primo ‘Festival delle Sagre’
13/08/2011, 14:08

TORRE DEL GRECO (NA) – Al via il primo ‘Festival delle Sagre’ nella città del corallo, un connubio unico a cavallo tra il mare ed il cratere che sovrasta impetuoso l’intera area. La grande tradizione enogastronomica vesuviana riscoperta e valorizzata proprio nella zona portuale, al mercato del pescato dove ha avuto inizio l’evento che caratterizzerà il fine estate e buona parte dell’autunno torrese. L’iniziativa, nata da un’intuizione dell’Associazione Turistica 'Proloco Turris Mare Vesuvio', con il patrocinio della regione Campania, della città di Torre del Greco, dell'Ente Parco Nazionale del Vesuvio in collaborazione con l’Associazione ‘I colori dei fiori’ e ‘Hobbisti mille mani’, pone come sua mission la riscoperta degli antichi sapori e della cucina tradizionale. La prima serata dell’evento a tema che si snoderà tutti i fine settimana dal 12 agosto al 2 ottobre 2011, ha visto sotto i riflettori degli cheff il pomodorino del piennolo, prelibatezza del Vesuvio, cucinato in molti modi, oltre che a condimento sulla classica pizza fritta o sulla fresella bagnata. Degustazioni anche di caciocavalli e salumi della tradizione campana, hanno caratterizzato l’avvio di un evento che per molti motivi segna un punto di svolta per una città ed una intera area geografica alla ricerca di un riscatto dopo anni di oblio e trascuratezza. L’unione fa la forza, e a Torre i buon propositi valgono la riscoperta e la promozione di un territorio unico, fecondo e genuino.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©