Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Appuntamento in Largo S. Giovanni Maggiore a Pignatelli

Al via domani la 6° edizione di "Regalati un sorriso": "Io non ci sto a vedere morire lentamente questa città"


Al via domani la 6° edizione di 'Regalati un sorriso': 'Io non ci sto a vedere morire lentamente questa città'
21/12/2010, 09:12

NAPOLI - "Io non ci sto a vedere morire lentamente questa città"! questo è il sottotitolo che quest' anno prende la ormai consueta festa di Natale "regalati un sorriso" organizzata dall'associazione Arteteka in Largo San Giovanni Maggiore Pignatelli. In questa giornata si raccolgono doni per i bambini delle case famiglia napoletane. Non solo giocattoli ma vestiti e tutto ciò che può servire alle case famiglia che ospitano gli "scuglizzi" e i bambini meno fortunati. Quest'anno la manifestazione si arricchisce. Gli stimoli continui che la piazza ha fornito ha permesso l'incontro di associazioni e realtà culturali che insieme realizzeranno una giornata di confronto, gioco ma anche musica, video, fomrazione, manutenzione del Largo.
 
Dalle 17:30 la manifestazione avrà inizio. La piazza ospiterà il Ludobus. Una bus carico di giochi per far divertire i bambini. L'albero della Piazza sarà l'albero di Natale dove si depositeranno tutti i doni per le Case Famiglia. I cittadini sono invitati a portare una stella di natale che sarà piantata nelle aiuole del largo (l'unico segno in piazza del Natale) Se i 32 sacchi di bottiglie di vetro che da settimane risiedono in piazza non saranno ancora state ritirate dall'ASIA, si costruirà un albero di Natale in vetro. Sarà allestita una sala proiezioni dove saranno proiettati docufilm, video, fotografie.
Si proietteranno: Il documentario "Terra Mia". Un documentario realizzato a costo zero nei momenti più violenti delle proteste innescate dalla nuova fase dell'emergenza rifiuti. Le immagini di "Napoli Violenta" di D77, le foto di arresti eclatanti di camorra, di omicidi, di questa Napoli di oggi. Gli "Snack" di Cogito Ergo Sud. Pillole ironiche che fanno riflettere e sollecitano il cambiamento. Lo spot dell'associazione Agisco che sensibilizza i giovani sul tema AIDS. I Video delle manifestazioni passate di Arteteka Il palco musicale sarà animato dl U.A.N.M (unione artisti napoletani in movimento). La neonata realtà napoletana che vuole creare una rete realre ed indipendente di artisti per la diffusione della cultura, musicale in primo luogo. Suoneranno gli artisti aderenti a U.A.N.M GNUT-GINO FASTIDIO-ABULICO-INSULA DULCAMARA-KFK & La Sua Bella Bionda-ONIRICA che trovano nel palco della piazza il miglior posto dove lanciare il loro urlo...UANM... come voler dire...." non ce la facciamo più...dateci spazio" Inoltre l'albero della piazza sarà animato da performances di abilità aeree a cura dell'associazione CIRCOLARIA.
ADERISCONO RENDENDO POSSIBILE LA MANIFESTAZIONE:
D77 fotografi
AGISCO ass. culturale
CIRCOLARIA ass. culturale
COGITO-ERGO-SUD organizzazione no profit
LUDOBUS - ARTINGIOCO ass. culturale
DOLCE MOVIDA (associazione dei commercianti del largo)
AL DI Là DEI SOGNI associazine culturale
KESTE'
U.A.N.M (unione artisti napoletani in movimento)
Una giornata che vuole dimostrare che basta davvero poco per poter cambiare questo "Stato"
La manifestazione è totalmente autoprodotta. In piazza saranno dislocati dei "cappelli" che raccoglieranno i contributi per gli artisti, per la produzione dell'evento.

(Comunicato stampa)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©