Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Al via il concorso fotografico di beneficenza “lungomare liberato”


Al via il concorso fotografico di beneficenza “lungomare liberato”
25/10/2012, 12:19

E’ partito il concorso fotografico di beneficenza dal titolo “Lungomare liberato” ideato ed organizzato dalla Fondazione Santobono Pausilipon onlus in collaborazione con l’Accademia di Cinema, Design e Fotografia “Creativia” e con il patrocinio del Comune di Napoli. Il tema del concorso è il Lungomare Caracciolo di Napoli liberato dal traffico cittadino. L’iniziativa, che ha come obiettivo la raccolta fondi a favore dell’Ospedale Pediatrico Santobono Pausilipon, ha trovato il sostegno del maestro Mimmo Jodice che sarà il prestigioso presidente di giuria.

Numerosi gli sponsor che hanno accettato di sostenere il progetto: dalla Msc che offre una crociera per due persone al primo classificato, all’Accademia Creativia che offre corsi di fotografia e Photoshop alla Travel and Holidays che offre un week-end ad Ischia per due persone, alla galleria d’arte Fiorillo Arte.

Al concorso sarà possibile partecipare fino al 30 ottobre inviando 2 fotografie e garantendosi così la possibilità di vincere gli allettanti premi messi a disposizione dagli sponsor.

Prestigiosa la giuria tecnica che registra la presenza, oltre che del maestro Mimmo Jodice come presidente,  anche del presidente della Fondazione Santobono Pausilipon Onlus Annamaria Minicucci, del fotoreporter Stefano Renna, della curatrice e critica fotografica Federica Cerami,  del fotografo fine art Maurizio Esposito, e della fotoreporter Francesca Sciarra. Al giudizio dei giurati si aggiunge anche un punteggio assegnato in base al numero di Like che riceveranno le foto su facebook e twitter.

Le opere saranno premiate durante una serata organizzata presso Palazzo Ravschieri dove verrà allestita una mostra delle prime 20 opere classificate.

Il concorso si inserisce in un progetto di comunicazione più ampio che mira a promuovere la solidarietà a favore dei bambini dell’ospedale pediatrico della nostra città stimolando le coscienze attraverso l’organizzazione di eventi culturali e benefici.

Per partecipare bisogna versare una quota di iscrizione di €. 10,00 che sarà donata all’ospedale pediatrico Santobono Pausilipon. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©