Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Al via il II Campionato Mondiale del Pizzaiuolo - 11° Trofeo Caputo


Al via il II Campionato Mondiale del Pizzaiuolo - 11° Trofeo Caputo
18/05/2012, 14:05

Napoli – Hanno annunciato stamane il via al II Campionato Mondiale del Pizzaiulo – 11° Trofeo Caputo in programma dal 21 al 23 maggio, presso il Centro servizi Vulcano Buono di Nola. Mentre chi vorrà degustare le varie specialità lo potrà fare dal 18 fino a domenica 27 maggio.

La gara vede in campo oltre 300 pizzaioli provenienti da tutto il mondo, che si sfideranno per portare a casa il prestigioso titolo.

Il Campionato vedrà confrontarsi i Maestri Pizzaiuoli su tutti i tipi di forni e su tutte le specialità riconosciute: Pizza napoletana S.T.G “Trofeo Caputo”, pizza classica, pizza in teglia, pizza al metro/pala, pizza senza glutine. Per le gare acrobatiche: la pizza più larga, la più veloce, lo stile libero/free style singolo e le squadre acrobatiche.

Se mercoledì 23 maggio si potranno conoscere il nome del vincitore del 11° Trofeo Caputo e degli altri classificati nelle differenti categorie, i visitatori potranno degustare le pizze per quasi nove giorni non stop. Tredici i forni, in rappresentanza delle pizzerie più blasonate della Campania, che lavoreranno a pieno regime nella Piazza Centrale del Vulcano Buono, location dell'evento-pizza di maggior richiamo nel Mezzogiorno. Con una novità: per l'occasione, nel “cratere” è stata inaugurata una splendida fontana che zampilla getti alti 15 metri. La fontana ha un diametro di 18 metri e 250 mq di superficie. Una novità coreografica e spettacolare che sarà particolarmente gradita con l'arrivo delle alte temperature.

Accanto alle specialità tradizionali, quest'anno verranno presentate anche le pizze che sette Maestri Pizzaiuoli hanno dedicato ad altrettante teste coronate d'Europa, in occasione dell'iniziativa “Sette pizze per sette Reali” e che potranno poi essere ordinate nelle rispettive pizzerie.

Il Campionato è organizzato dall'Associazione Pizzaiuoli Napoletani (www.pizzaiuolinapoletani.it) e dal presidente Sergio Miccù, dalla rivista Ristorazione Italiana Magazine, con la supervisione di Enrico Famà, e da Molino Caputo, in qualità di Golden Sponsor.

Si tratta dell'unica manifestazione del genere che punti i riflettori sui pizzaiuoli oltre che sulla pizza (a cominciare dal titolo del concorso) per sottolineare come la qualità della pizza sia strettamente legata alla loro bravura e alla loro professionalità.

A fare gli onori di casa, ci saranno: Carmine Palumbo, amministratore delegato del centro servizi Vulcano Buono; Gianni Punzo, patron del gruppo CIS-Interporto campano; Carmine Caputo, dell'azienda “Antico Molino Caputo” e Sergio Miccù, presidente dell’Associazione Pizzaioli Napoletani.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©