Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Al via il tour di Giorgia, ad aprile al PalaSele


Al via il tour di Giorgia, ad aprile al PalaSele
02/03/2012, 14:03

Salerno, 2 marzo 2012 Non capita spesso che un artista debba cambiare location per far fronte al gran numero di richieste che hanno ‘sbancato’ le prevendite: è quanto invece accaduto a Giorgia per la "prima" del suo nuovo Tour.
L'avvio, previsto al Gran Teatro Geox, si terrà infatti nel più capiente Palafabris, pronto ad ospitare le migliaia di persone che aspettano da quasi due anni di ritrovare Giorgia dal vivo. Proprio a Padova la cantante romana apre domani, sabato 3 marzo, il "Dietro le Apparenze Tour 2012" atteso al PalaSele di Eboli venerdì 20 aprile 2012. Quello di Giorgia, la voce più “black” della musica italiana, è quindi un ritorno trionfale sulle scene live italiane, annunciato dal successo del nuovo album Dietro le Apparenze, uscito ai primi di settembre, balzato subito al primo posto della classifica ufficiale e ancora tra gli album più venduti in Italia.
Del resto, sempre sull’onda del successo del nuovo disco, anche le anteprime del tour di Giorgia a Roma (21 gennaio al
Palalottomatica) e Milano (24 gennaio al Mediolanum Forum) hanno registrato due straordinari "sold out". Dietro le apparenze è un album ricco di singoli, illuminato da una grandissima voce e dall'intensità dell'interpretazione, caratterizzato da un suono pop internazionale che ha conquistato il pubblico italiano. "Inevitabile" – strepitoso duetto con Eros Ramazzotti e ultimo dei singoli estratti dal più recente cd della cantante romana - è tra i brani più trasmessi dalle radio, come del resto i i precedenti "Il mio giorno migliore" e "È l'amore che conta", Un nuovo trionfo, quindi, per Giorgia, riconosciuta come una delle più grandi interpreti del panorama internazionale da artisti del calibro di Herbie Hancock, Elton John, Michael Bublé, Anastacia, oltre che dalla famosa rivista statunitense Billboard, che la ritiene decisamente «in grado di ottenere lo stesso successo anche negli USA».
LO SHOW Giorgia ha ideato lo show del nuovo tour partendo dalla musica, con un’attenzione particolare verso i suoni del nuovo disco. Per il pubblico quasi due ore di concerto con una scaletta che non mancherà di sorprendere: dai pezzi di Dietro le apparenze, eseguiti per la prima volta dal vivo, ai 'classici' come “Di sole e d'azzurro”, “Gocce di memoria”, “Come saprei”, tutti brani ormai entrati nella colonna sonora della nostra vita.
Un concerto pop con una base funky-black sostenuta da una band dall’energia pazzesca – come piace a Giorgia - capeggiata dall'insostituibile Sonny Thompson (basso, voce e direzione musicale), Mike Scott (chitarre), Mylious Johnson (batteria), Claudio Storniolo (piano e tastiere), Gianluca Ballarin (tastiere), Diana Winter e Chiara Vergati (vocalist).


Un grande ritorno dal vivo con uno spettacolo intenso ed emozionante, un’occasione da non perdere per ascoltare i grandi successi di una tra le più grandi artiste della musica italiana che ha dichiarato: "Da un po’ non sono in tour e il palco mi manca. Chissà come saremo il pubblico e io, a ritrovarci tra le canzoni di prima e quelle del nuovo album. Non vedo l'ora!".
Il tour è prodotto da F&P Group mentre la data di Eboli è a cura di Anni 60 produzioni.
INFO UTILI DATA EBOLI La prevendita per la data è già attiva. Quattro i settori previsti: Poltronissima numerata
(€ 57,50), Poltrona numerata (€ 46,00), Tribuna numerata (€
40,25), Gradinata non numerata € 34,50. Per informazioni
contattare Anni 60 Produzioni: 089 4688156, www.anni60produzioni.com.

GLI APPUNTAMENTI AL PALASELE Per la programmazione spettacolare approntata da Anni 60 produzioni al PalaSele di Eboli sono attesi nelle prossime settimane Enrico Brignano in “Tutto suo Padre” (sabato 24 marzo), Tiziano Ferro con “L’amore è una cosa semplice Tour” (domenica 15
aprile) e Biagio Antonacci con il suo nuovo tour (mercoledì 9 maggio). Le prevendite sono già tutte attive. Per informazioni: 089 4688156, 089 464868 - www.anni60produzioni.com.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©