Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Al via la X edizione di “NOLAFESTIVAL”


Al via la  X edizione di “NOLAFESTIVAL”
18/03/2011, 15:03

L'Associazione Musicale "Aldo Ciccolini" reduce dai successi di Salisburgo, quale ospite della stagione concertistica Salzburger Schlosskonzerte, in occasione delle celebrazioni del 250° anniversario della nascita di Wolfgang Amadeus Mozart, sta per realizzare nella città di Nola, nel 2011, la X edizione di “NOLAFESTIVAL” e la I edizione di “NOLA PERCUSSION FESTIVAL”, che si svolgerà nel mese di luglio nell’Anfiteatro di Nola e, nel mese di settembre 2011, la VI edizione di “NOLAFESTIVAL IN SALZBURG”.

Elemento di assoluta novità nelle attività dell’Associazione “Aldo Ciccolini”, il “NOLA PERCUSSION FESTIVAL” nasce dalla convinzione di avvicinare il pubblico giovanile alla musica classica attraverso gli strumenti a percussione che rappresentano la chiave di volta nel rinnovamento del linguaggio musicale, pur rimanendo negli stretti canoni accademici. Questo, nella convinzione che la musica rappresenta per i giovani, come lo sport, un elemento che unisce la creatività all’impegno e può determinare uno stile di vita, nei giovani, totalmente avulso e lontano da qualsivoglia comportamento “a rischio”. L’Associazione favorisce, pertanto, la partecipazione di giovani musicisti di consolidata professionalità per far leva sulla valenza esemplare; inoltre sono previste Master Class e incontri con i maestri proprio allo scopo di invogliare i giovani ad avvicinarsi alla pratica musicale.

In Austria l’Associazione “Ciccolini” rappresenta, ininterrottamente, dal 2006, l’Italia con ben cinque concerti, che si svolgono nell’incantevole cornice della Marmor Saal del castello di Mirabell. I concerti riscuotono sempre uno straordinario successo da parte del pubblico internazionale come documentato dalle riprese dei concerti stessi. La Marmorsaal è considerata tra le più belle sale da concerto al mondo ma, fatto assai più rilevante, è la Sala in cui, all’età di quattro anni, debuttò Wolfgang Amadeus Mozart.

Ulteriore elemento di attenzione merita la possibilità che viene offerta ai giovani talenti di potersi esibire in un contesto di prestigio, fornendo, pertanto, un’opportunità preziosa per consolidare la loro esperienza in campo concertistico: in ogni edizione, infatti, un buon numero di manifestazioni viene riservato a giovani concertisti.

Si tratta di una rassegna concertistica che offre una serie di concerti di alta qualità grazie al valore degli interpreti che vi partecipano, compresi i giovani talenti campani ed europei.

“NOLAFESTIVAL” giunto alla decima edizione consecutiva, si distingue per una programmazione concentrata sul repertorio classico ma di facile accesso anche ai non addetti ai lavori; quest’anno il Concerto inaugurale è fissato per domani, sabato 19 marzo 2011, alle ore 20.00 nella storica e suggestiva location della Sala dei Medaglioni del Palazzo Vescovile in Nola.

Protagoniste dell’evento, il trio “Pianiste all’opera”, composto da Michela De Amicis, Rosella Masciarelli e Angela Petacchia, che si esibiranno in un concerto per pianoforte a sei mani, sulle musiche di Dacci, Puccini e Bizet.

A seguire appuntamenti con cadenza quindicinale, il 2 aprile, il 16 aprile, il 30 aprile e il 14 maggio, tutti alle ore 18.00 nel Salone dei Medaglioni.

A partire dal 2011, per celebrare la decima edizione consecutiva di “NOLAFESTIVAL”, l’Associazione “Aldo Ciccolini” ha deciso di riservare una particolare attenzione alle forme concertistiche maggiormente apprezzate dal grande pubblico giovanile, le percussioni. Sarà quindi inaugurato un nuovo settore nell’attività concertistica dell’Associazione, denominato “NOLA PERCUSSION FESTIVAL” la cui formula prevede, accanto ai concerti di percussionisti solisti e gruppi tra i più affermati della scena internazionale, una serie di Master Class aperte ai giovani musicisti e tenute dagli stessi concertisti, nei giorni immediatamente prossimi ai concerti. Tale formula, secondo l’esperienza consolidata nelle più prestigiose istituzioni concertistiche della scena internazionale, ha il duplice fine di attirare giovani musicisti ansiosi di carpire gl’insegnamenti dei più prestigiosi solisti e di far conoscere ed apprezzare sempre più Nola, il suo territorio e la sua storia millenaria.

Le Master Class rappresenteranno, per i giovani già avviati allo studio e alla pratica musicale, un’importante occasione per avvicinare musicisti di consolidata esperienza e fama; per i giovani non ancora introdotti, un momento e un’opportunità per entrare in un mondo che può solo affascinarli e rappresentare un formidabile attrattore. E’ inoltre previsto un laboratorio propedeutico per avvicinare bambini dai 4 ai 13 anni al mondo della musica attraverso gli strumenti a percussione che esercitano un fascino irresistibile nei confronti dei bambini e degli adolescenti in quanto il ritmo è l’elemento primordiale legato al ritmo del cuore materno in età prenatale.

I Concerti si svolgeranno nella suggestiva cornice dell’Anfiteatro di Nola, nel mese di luglio.


Programma della rassegna

“NOLAFESTIVAL X Edizione”

Sabato 19 marzo, ore 20.00 – Trio “Pianiste all’opera”

Michela De Amicis, Rosella Masciarelli, Angela Petacchia

(Pianoforte a sei mani) – Musiche di Dacci, Puccini e Bizet.


Sabato 2 aprile, ore 18.00 – “Takkin Quintet”

Carmine Ianniciello, Armando Alfano, Fabio D’Amore, Gianluca D’Alessio, Gianluigi Pennino.

Musiche di Mozart, Strauss e Brahams.

Sabato 16 aprile, ore 18.00 – Nicoletta Leandro (sax soprano), Teresa Perna (sax contralto), Antonio Bologna (sax tenore), Francesco Iannelli Pantaleone (sax baritono).

Musiche di Singlèe, Boccherini, Rossini e Joplin.

Sabato 30 aprile, ore 18.00 – Paola Aurnia, Raffaele Maisano.

(Pianoforte a quattro mani) – Musiche di Mozart, Mendelssohn, Schumann, Debussy e Liszt.

Sabato 14 maggio, ore 18.00 – “AmaDuè”

Yuri Ciccarese (flauto), Michela Senzacqua (fortepiano).

Musiche di Mozart, Vanhal e Gariboldi.

I concerti si terranno nel Salone dei Medaglioni della Curia Vescovile, in Via San Felice, 15 a Nola.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©