Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

AL VIA LA IV EDIZIONE DEL 'GIARDINO DEI CORTI'


AL VIA LA IV EDIZIONE DEL 'GIARDINO DEI CORTI'
27/08/2008, 09:08

Prosegue con crescente attenzione il percorso nel mondo del cortometraggio da parte dell'Associazione Turistica Ambientale e Culturale Il Pettirosso: come ogni anno, arriva puntuale la rassegna Il Giardino Dei Corti, giunta alla IV Edizione. Come sempre, gli spazi verdi dell'Associazione si apriranno agli appassionati del cinema indipendente con due imperdibili serate, con la direzione artistica del regista Umberto Rinaldi (Vocidentro Films) e la frizzante presentazione di Federica Figliolino con Marco Capone e Carmine Iarrobino del gruppo teatrale Tutti in scena.

 
La Terza Edizione fu vinta dal corto spagnolo Antes y despues de besar a Maria di Fernando Minaiyam e per l'Edizione 2008 si rafforza la dimensione internazionale dell'appuntamento venticanese, con l'arrivo di numerosissimi lavori dall'estero (Spagna, Belgio, Olanda, Germania etc.). La qualità dei corti pervenuti quest'anno è notevole, per la crescita di professionalità (con presenze prestigiose come Alessandro Haber, Libero De Rienzo, Elio Germano, Camillo Milli, Cinzia Mascoli, Elena Perino, etc.), per le tematiche di impegno sociale e civile (turismo sessuale, immigrazione clandestina, morti sul lavoro), per la partecipazione di numerosi corti prodotti in progetti didattici. La giuria chiamata a valutare i cortometraggi selezionati è composta da importanti nomi del giornalismo cinematografico e del mondo dei cortometraggi; verranno assegnati anche alcuni premi speciali (miglior colonna sonora, miglior attore e miglior attrice etc.), e la Fondazione Rachelina Ambrosini assegnerà un premio alla migliore opera su tematiche sociali.
 
Come sempre la rassegna venticanese si avvale di prestigiose collaborazioni: oltre al patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Avellino e del Comune di Venticano, il Pettirosso può contare sulla partnership della Fondazione Rachelina Ambrosini, del Comitato festa e della Pro Loco. La Fondazione Ambrosini - da sempre in prima linea per questioni umanitarie, in particolare in Africa - presenterà il cortometraggio L'Albero della Pioggia, girato con i bambini del Darfur e facente parte del progetto La classe... non è acqua, che ha coinvolto tutte le scuole del Mezzogiorno. Come sempre la direzione artistica è affidata al regista Umberto Rinaldi: sarà anche proiettato il suo corto Voglio tornare a casa, diretto in collaborazione con una seconda classe della scuola media Rachelina Ambrosini di Venticano, sotto la guida del Prof. Mario Merone. In apertura di rassegna, un imperdibile incontro dedicato alla musica: la presentazione del libro Lungo Le Vie Del Prog, una storia del rock progressivo italiano firmato da Massimo Forni, che sarà presente insieme alla storica band del Notturno Concertante, per raccontare 40 anni di grande musica italiana.
 
Due giorni all’aria aperta, tra natura, ottimo cinema indipendente, musica e cultura: anche per l'edizione del 2008, Il Pettirosso mostra un nuovo modello di socializzazione a Venticano, nella Valle del Calore e in Irpinia.
 
 
Programma giovedì 4 settembre 2008:
 
Ore 19.30:
Presentazione del libro Lungo Le Vie Del Prog - Storia del rock progressivo italiano (Palladino Editore, 2008), di Massimo Forni.
Sarà presente l'autore. Interventi musicali a cura di Lucio Lazzaruolo e Raffaele Villanova del Notturno Concertante. Modera l'incontro il giornalista Donato Zoppo.
 
Ore 20.30:
Inaugurazione del concorso e presentazione della giuria.
 
Ore 21.00:
Proiezione corti in concorso.
 
Ore 22.30:
Proiezione del cortometraggio Voglio tornare a casa, diretto da Umberto Rinaldi con gli studenti la classe II della Scuola Media “Rachelina Ambrosini” di Venticano e il Prof. Mario Merone.
 
Ore 22.45:
Proiezione corti in concorso.
 
Ore 24.00:
Musica e animazione al Pettirosso.
 
 
Programma venerdì 5 settembre 2008:
 
Ore 20.30:
A Sud del Cortometraggio:
incontro con i registi locali e proiezione dei corti fuori concorso.
 
Ore 21.30:
Proiezione cortometraggi in concorso.
 
Ore 23.00:
Proiezione del cortometraggio L'Albero della Pioggia,
realizzato dalla Fondazione Rachelina Ambrosini con i bambini del Darfur.
 
Ore 23.15:
Proiezione corti fuori concorso.
 
Ore 23.30:
Proclamazione dei vincitori e proiezione del corto vincente.
 
Ore 24.00:
Musica e animazione al Pettirosso.
 
 
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©