Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Al via "NapoliShow - Typical Neapolitan Experience"


Al via 'NapoliShow - Typical Neapolitan Experience'
28/02/2012, 15:02

E’ in programma giovedì 1 marzo, nei saloni dell’albergo S. Francesco al Monte (Corso Vittorio Emanuele 328 – Napoli) il gran galà di presentazione del progetto “NapoliShow – Typical Neapolitan Experience”, un nuovo format d’intrattenimento che si rivolge a tutta la filiera turistica locale e nazionale (agenzie di viaggio, tour operator, strutture ricettive, società di congressi ed eventi, crocieristi, gruppi organizzati o turisti individuali) e al pubblico campano desideroso di rafforzare il proprio legame con il capoluogo di una terra dall’antico fascino .

Che cos’è “NapoliShow” ?

E’ un ambizioso progetto che nasce dall’esigenza di mettere insieme le eccellenze partenopee – quelle che hanno reso Napoli famosa nel mondo – per valorizzare il territorio e l’economia locale, offrendo ai turisti la possibilità di vivere una tipica esperienza all’ombra del Vesuvio, dove il folklore di una città dalle mille contraddizioni si unisce a un patrimonio artistico, culturale e gastronomico di assoluta straordinarietà.

“NapoliShow” è, dunque, una nuova formula d’intrattenimento caratterizzata da una cena, con un percorso enogastronomico tra i prodotti tipici locali, accompagnata da uno spettacolo modulabile in grado di stuzzicare tutti e cinque i sensi degli ospiti, colpendo dritto al cuore di chi vuole scoprire l’anima più profonda di una città troppo spesso calpestata. Dal cibo alla scenografia, dalla musica alle coreografie di attori e ballerini, dalle antiche canzoni alle ricostruzioni storiche, dai videoclip ai ritagli cinematografici, tutto in “NapoliShow” è concepito per coinvolgere il pubblico attraverso le sue tradizioni più tipiche. Mente e braccio del progetto è un gruppo di amici imprenditori, capitanati da Roberto Pagnotta, con la voglia di colmare un vuoto nell’offerta turistica, e in generale dell’intrattenimento, di Napoli. Così come Parigi ha i suoi cafè-chantant e propone le famose cene al Lidò e in Spagna ci si può immergere nelle atmosfere delle taverne del flamenco assaggiando anche le caratteristiche pietanze, da oggi anche Napoli avrà il suo “tempio della napoletanità”. Lo stabile del “NapoliShow” sarà il Teatro Posillipo, l’ex cinema dell’omonima collina affacciata sul golfo, restituito con grande successo alla città dopo anni di abbandono. Qui, inizialmente una volta la settimana, per poi programmare un calendario intenso di spettacoli, si potrà vivere un’esperienza a 360 gradi con le eccellenze targate Napoli. Caratteristica peculiare del progetto sarà il “destination event”, ovvero la possibilità di riproporre la cena-spettacolo di “NapoliShow” in qualsiasi location sia richiesta. Con il supporto artistico di “Laboratori & Laboratori Flegrei” di Rosario Imparato, produttore del fortunato musical “Novecento Napoletano”, l’offerta di “NapoliShow” spazierà tra diversi prodotti del teatro e dello spettacolo napoletano in genere, modulabile secondo le esigenze, che fornirà un ricordo indelebile agli ospiti anche grazie alle idee creative dei partner del progetto. Un esempio per tutti: la Di Gennaro Spa ha progettato un originale packaging con materiali di riciclo per inserirvi i prodotti tipici campani che gli ospiti potranno acquistare durante la cena-spettacolo.

Durante il galà di lancio dell’iniziativa, in programma giovedì 1 marzo dalle ore 19 in poi (la cena avrà inizio alle 20.30), sarà presentato in anteprima anche lo spettacolo di “NapoliShow” del 2012 che avrà come punto di partenza una serie di estratti da “Novecento Napoletano” prodotto da Rosario Imparato, partner del progetto. Anfitrione dell’evento inaugurale sarà l’attore Patrizio Rispo, considerato a pieno titolo autentico ambasciatore napoletano.


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©