Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Alberto Angela e Massimo Della Valle a 'Collezionare la Natura'


Alberto Angela e Massimo Della Valle a 'Collezionare la Natura'
26/04/2012, 16:04

Tre giorni per stimolare e soddisfare la curiosità di adulti e bambini per la natura e le sue meraviglie, da venerdì 27 a domenica 29 aprile 2012 .

Così si presenta “Collezionare la Natura”, la mostra/mercato dedicata a fossili, minerali, insetti, conchiglie organizzata dal Centro Musei delle Scienze Naturali dell’Università Federico II di Napoli.

La manifestazione giunge alla sesta edizione, mostrando una continuità che l’ha resa un appuntamento fisso nel panorama della vita culturale napoletana e non solo, dato che è l’unica nel suo genere in tutto il Sud Italia. Un primato conquistato sul campo e riconosciuto anche dalla Fondazione Forum delle Culture 2013 che, per la precedente edizione, ha voluto concedere il patrocinio morale all’evento.

Espositori provenienti da varie regioni italiane offriranno la possibilità di acquistare oltre ad autentiche rarità anche piccoli oggetti naturali alla portata di tutti. Gli oltre 20 stand hanno come protagonista l’affascinante mondo della natura con i minerali dagli splendidi colori, i fossili di migliaia di anni fa, le magiche ambre, le meravigliose conchiglie di tutti i mari e l’affascinante mondo delle piante.

Nelle tre giornate della manifestazione incontri con grandi personaggi della ricerca e divulgazione scientifica consentiranno ai visitatori di assistere a conferenze tematiche attinenti al tema della manifestazione.

DOMANI, Venerdì 27, alle 11, Massimo Della Valle, Direttore Osservatorio Astronomico di Capodimonte, parlerà di 'Vita e morte delle stelle'.

Sempre venerdì 27 ma alle 15.30, Berardino Bocchino, Responsabile Regionale del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e speleologico della Campania, terrà un incontro sul tema: 'Sicuri in montagna, prevenzione dagli incidenti e norme comportamentali'.

'Scienza: Tecniche e segreti per una buona divulgazione in televisione e sui libri' è invece il titolo dell'intervento che Alberto Angela terrà sabato 28, alle 11.30.

Nei suggestivi spazi del Museo di Paleontologia dell’Ateneo federiciano, presso l’ex monastero dei Santi Marcellino e Festo, tre le mostre organizzate per questo nuovo appuntamento: 'Le medaglie delle lave vesuviane', curata dall’Osservatorio Vesuviano e dal Real Museo Mineralogico; “Insettopolis”, a cura dall’Associazione Scienza semplice, la 'Mostra interattiva' rivolta ai più piccoli, ma non solo, che attraverso esemplari vivi e ricostruzioni, condurrà alla scoperta dell’affascinante mondo degli insetti; “Collection. Istanti animali dalla Campania”, a cura dell’Associazione ARDEA, 'Mostra fotografica sulla biodiversità del territorio campano'.

'Illustrare la natura', invece è l'esposizione delle 50 opere finaliste del Concorso Nazionale di Disegno Naturalistico.

Particolare attenzione è riservata ai piccoli visitatori che con l’aiuto di personale esperto nelle giornate di sabato e domenica potranno partecipare ai Laboratori didattici di Scienze Naturali e osservare, al telescopio, le macchie solari.

Le attività di laboratorio si svolgeranno sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 18.

L'iniziativa, ideata e promossa dal Centro Musei delle Scienze Naturali dell’Università Federico II, diretto da Maria Rosaria Ghiara, e organizzata da Mariella Del Re, coadiuvata dallo staff del Centro, si svolgerà nel Chiostro dell’ex monastero dei Santi Marcellino e Festo, a largo San Marcellino 10, a Napoli, dal 27 al 29 aprile, dalle 9.30 alle 19.30.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©