Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Storia incredibile di un uomo discutibile

Aldo Busi: dall'apologia della pedofilia all'isola dei famosi



Aldo Busi: dall'apologia della pedofilia all'isola dei famosi
09/03/2010, 18:03

Aldo Busi, noto più per le sue esternazioni decisamente "equivoche" sulla pedofilia che per la sua carriera televisiva, è finito a comporre la sgangherata squadra de "L'isola dei Famosi"; reality in onda sulla Rai che ogni anno raccoglie il meglio del peggio dello scarto vippettaro italico ed internazionala; scaraventandolo poi su di un atollo solitario. L'imperdonabile errore degli autori del programma, in effetti, consiste proprio nel non lasciare sull'isola deserta i vari partecipanti; fornendo in tal modo ottimo servizio depurativo alla società.
Facili ed amare battute a parte, l'edizione di quest'anno raccoglierà probabilmente qualche ascolto il più proprio per la partecipazione di Busi che, in un'intervista del 1996 rilasciata al Maurizio Costanzo Show, regalò alle telecamere uno spettacolo indecoroso. Spettacolo che, per i più forti di stomaco, è disponibile nel video allegato a questo articolo. Dopo aver visionato l'estratto dell'intervista, sorge spontanea una domanda: come può una tv di stato dare ospitalità (e visibilità) al signor Busi?

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©