Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Alla grande cantante lirica Daniela Barcellona il Premio Casanova 2012


Alla grande cantante lirica Daniela Barcellona il Premio Casanova 2012
07/07/2012, 11:07

Al chiaro di luna, in una magica, affollata ed elegante serata dedicata alla grande lirica, il Castello di Spessa di Capriva del Friuli ha fatto da cornice ieri alla X edizione del Premio Giacomo Casanova e all’applaudita prima dell’opera di Gioacchino Rossini “Il signor Bruschino”, nell’allestimento curato dall’Associazione culturale Piccolo Festival FVG, con i giovani talenti internazionali della lirica selezionati con un’audizione al Conservatorio J. Tomadini di Udine nella recente primavera.

Vincitrice è stata proclamata il mezzosoprano Daniela Barcellona, triestina, fra le protagoniste assolute della lirica italiana, rossiniana doc, acclamata nei principali teatri internazionali e in particolar modo alla Scala di Milano, di cui ha inaugurato la storica riapertura nel 2004. A premiarla, sono stati il proprietario del Castello Loretto Pali, presidente di PaliWines, e Lorenzo Pelizzo, presidente della Banca Popolare di Cividale, due realtà impegnate da tempo a valorizzare il Friuli Venezia Giulia con iniziative culturali di respiro a livello nazionale, che sostengono il Premio Casanova fin dalla sua prima edizione.

Il Premio Giacomo Casanova viene organizzato dal 2003 al Castello di Spessa, dove Casanova soggiornò per alcuni mesi nel 1773, apprezzandone grandemente i vini, che definì nelle sue Memorie di “qualità eccellente”. E proprio con una Magnum Casanova Pinot Nero (prezioso vino che il Castello dedicato al suo illustre ospite) è stata premiata Daniela Barcellona “per essersi particolarmente distinta in Italia e all’estero,facendo onore alla tradizione della lirica italiana” . Promosso dall’Associazione culturale Amici di Giacomo Casanova, il Premio – che è stato quest’anno presentato da Sabrina Vidon - era stato dedicato nelle sue passate edizioni alla letteratura e al cinema.

Inserito nel cartellone 2012 del Piccolo Festival FVG, “Il signor Bruschino”, ha avuto come protagonisti i cantanti solisti, Nikolaj Pintar per il ruolo di Gaudenzio, Yukiko Aragaki (Sofia), Javier Landete (Bruschino), Jaime Canto Navarro (Bruschino figlio), Raffaele Prestinenzi (Florville), Tomaž Štular (Filiberto) e Eva Burco (Marianna), insieme con la FVG Mitteleuropa Orchestra ottimamente diretta dal Maestro Nicola Marasco. Uno spettacolo fresco e giovane, che ha conquistato il pubblico, grazie alla regia attenta allo spirito farsesco dell’opera, firmata da Elisabetta Marini, alle scenografie di Davide Amadei, ai costumi di Emmanuela Cossar, e alle luci di Claudio Schimd. Replica lunedì 9 luglio a Valvasone.

Daniela Barcellona, mezzosoprano, è fra le protagoniste della lirica italiana contemporanea. E’ nata a Trieste dove ha compiuto i suoi studi sotto la guida del M°Alessandro Vitiello. Dopo aver vinto numerosi concorsi internazionali, la sua carriera è iniziata nel 1999 quando, presso il Rossini Opera Festival di Pesaro, ha interpretato per la prima volta il ruolo di Tancredi nell’opera di Rossini: da allora, è riconosciuta come una delle più importanti e richieste interpreti a livello internazionale.

È stata acclamata più volte alla Scala (ne ha inaugurato la storica riapertura nel 2004), e nei più importanti teatri d’Italia e del mondo.

Si esibisce nei teatri di tutto il mondo, impegnata in opere classiche, nuove produzioni, concerti sinfonici e recital.

Ha collaborato con alcuni fra i più grandi direttori d'orchestra, quali Riccardo Muti, James Levine, Gianluigi Gelmetti, Claudio Abbado, Sir Colin Davis, Riccardo Chailly, George Pretre, Bruno Campanella, Wolfgang Sawallisch, Myun-wun Chung ed Alberto Zedda e, fra gli importanti riconoscimenti che le sono stati assegnati, ricordiamo il premio Abbiati della critica italiana, i premi Lucia Valentini-Terrani ed Aureliano Pertile, l'Opera Award 2002, il Premio CD Classica ed il Rossini d'oro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©