Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

All’Arenile di Napoli Halloween è nel segno di Sven Vath, superstar della musica techno


All’Arenile di Napoli Halloween è nel segno di Sven Vath, superstar della musica techno
26/10/2010, 10:10


NAPOLI - Una notte delle streghe da non perdere il 30 ottobre a Napoli per gli appassionati di musica techno. Reduce dal suo decimo tour mondiale ed ospite ancora una volta del gruppo Orbeat (Luca Piccolo, Marco e Diana Donzelli) approderà infatti all’Arenile di Bagnoli il re incontrastato della m-nus: il tedesco Sven Vath, famoso nel mondo per la celebre hit “Electrica Salsa” con cui nel 1986 raggiunse subito una grandissima notorietà in tutto il mondo.
In consolle dalle 21 e fino all’alba del giorno di Ognissanti, il musicista sarà affiancato ancora una volta dal napoletano Roberto Biccari, mentre l’aperitif opening sarà affidata ad Angelo Perna. Allo scoccare della mezzanotte, come si usa in tutte le feste tra amici, i fan capani di Sven Vath ne approfitteranno quindi non solo per festeggiare la festività nazionale ma soprattutto per brindare al quarantaseiesimo compleanno del loro vulcanico beniamino, che per la tappa napoletana ha già promesso una lunga notte stravagante e geniale al tempo stesso proprio come il suo mattatore d’eccezione, che in ogni esibizione non tralascia di stupire il suo pubblico con abbigliamenti eccentrici e danze scatenate durante lo stesso set, capace sempre di precedere come pochi altri le mode e gli stili che di lì a breve la folla reclamerà. Una vera e propria leggenda vivente insomma che nelle sue ultime tappe a Roma e a Catania ha richiamato migliaia di appassionati e che stando agli addetti ai lavori non dovrebbe deludere le aspettative degli organizzatori anche a Napoli: ogni sua esibizione, infatti, registra sempre il tutto esaurito proprio perché sempre diversa da tutte le precedenti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©