Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

All’Istituto Colosimo la quarta Biennale d’arte per giovani artisti campani


All’Istituto Colosimo la quarta Biennale d’arte per giovani artisti campani
09/06/2011, 17:06

Napoli – L’Istituto per non vedenti Paolo Colosimo ospita A regola d’Arte - Quarta Biennale d’Arte per giovani artisti campani, che si inaugura domani, venerdì 10 giugno 2011 alle ore 17.30, e resterà nella Sala dei Telai fino a sabato 18 giugno prossimo.

L’iniziativa è curata da Tania Merenda e realizzata dall’Associazione Comitato per lo Sviluppo Economico e Sociale del Mezzogiorno Onlus, con la collaborazione della Direzione Regionale Inail per la Campania, oltre che del Colosimo. Ha il patrocinio del MIUR Ufficio Scolastico Regionale per la Campania e della Consulta Pari Opportunità della IV Municipalità di Napoli.

La rassegna per questa sua quarta edizione è dedicata alla sicurezza sul lavoro.

In esposizione sono le opere di 49 artisti di età compresa tra 18 e 40 anni, selezionate da una commissione formata da Luigi Amoroso, Marco Di Capua, Tania Merenda, Angela Nicotera e Anna Maria Silvestro.



Grazie alla collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, saranno esposti anche disegni e fotografie eseguiti da studenti delle scuole primarie e di istituti superiori di primo grado sul tema della sicurezza.

Le migliori opere nelle varie sezioni (pittura, grafica, scultura e fotografia) saranno premiate sabato 18 giugno alle ore 10.30.



L’Istituto “Paolo Colosimo”, che ospita la mostra, è nato agli inizi del ‘900 come ricovero dei non vedenti. Oggi è una struttura della Regione Campania gestita dal gruppo di imprese sociali Gesco e dalla cooperativa sociale CMP. Ospita giovani provenienti da tutto il Mezzogiorno d’Italia, cui offre opportunità formative ed educative per l’inserimento sociale e lavorativo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©