Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

I legali chiedono lo stop alla messa in onda di stasera

“Amanda Knox”: polemica sul film voluto da Canale5


“Amanda Knox”: polemica sul film voluto da Canale5
03/12/2012, 14:44

MILANO - Ancora non è andata in onda, ed è già polemica intorno alla fiction che stasera sarà trasmessa da Canale5  "Amanda Knox”, ispirato al caso giudiziario sull’omicidio di Meredith Kercher.
Il film-tv che vede come protagonista l’oramai famosa Amanda, interpretata dall’attrice Hayden Panettiere, mentre Raffaele Sollecito ha il volto di Paolo Romio, ricostruisce la storia legale e sentimentale della coppia di fidanzati che furono al centro della tragica vicenda del 3 ottobre del 2011.
Intanto, a parlare, per porre il veto sulla messa in onda della fiction, sono i legali della Knox, gli avvocati Luciano Ghirga e Carlo Dalla Vedova: "C'è un processo in corso e quindi riteniamo intempestivo che venga trasmesso".
Commenti negativi sul film giungono dalla diretta interessata: “Il film non mi piace”, ha fatto sapere Amanda dalla sua casa americana.
I dirigenti di Mediaset respingono ogni commento, affermando di non aver ricevuto né diffide, né ricorsi, da alcuno, tantomeno da parte dei legali di Amanda Knox, tali da poter porre un blocco sulla messa in onda del film, prevista per oggi in prima serata.
Intanto, i familiari della ragazza scomparsa chiedono considerazione e attenzione. Infatti, tramite i loro legali fanno sapere in una lettera: "Chiediamo che si rispettino comunque la memoria di Meredith, ma anche gli affetti e la morale dei suoi congiunti".

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©