Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Amanda Knox: proteste sul film di cui è protagonista


Amanda Knox: proteste sul film di cui è protagonista
02/10/2010, 15:10

A novembre cominceranno le ripresedel film tv sulla vicenda di Amanda Knox, la studentessa accusata dell’omicidio di Meredith Kercher.

Nonostante le varie proteste, provenienti soprattutto dalla famiglia della vittima, sembra proprio che il progetto del regista austriaco Robert Dornhelm stia per andare in porto.
“Siamo coperti legalmente” – ha dichiarato Dornhelm – “il caso è una faccenda pubblica”.

Ad interpretare il ruolo di Amanda, sarà Hayden Panettiere.
Il regista, fino a poco tempo fa, non conosceva il caso in tutti i suoi dettagli. Dornhelm, percò, si è informato sui protagonisti, sul caso e ha visitato il posto in cui si sono svolti i fatti, ma senza schierarsi a favore di nessuno.
“Cerco di rimanere obiettivo, tratterò la storia come un dramma con un grande punto interrogativo alla fine” – ha detto il regista – “La storia sembra incredibile, una ragazza carina, una studentessa ben educata e di buona famiglia. Poi subentra la famosa banalità del male, la bestia del tutto normale tra di noi che potrebbe essere lei”.

A non essere entusiasti del film non sono solo i parenti di Meredith,ma anche i genitori di Amanda che hanno dichiarato: “Mia figlia Amanda ha saputo dei libri e dei film che stanno parlando di lei. Cosa ne pensa? Pensa che tutto ciò sia bizzarro”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©