Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

De Magistris: "La ztl straordinaria diventerà ordinaria"

America's Cup, domani inaugurazione del Villaggio in Villa

Domani show delle Frecce Tricolore

.

America's Cup, domani inaugurazione del Villaggio in Villa
06/04/2012, 16:04

America's Cup, atto secondo. Il Castel dell’Ovo di Napoli ha fatto da cornice, per la seconda volta, alla conferenza stampa di presentazione delle pre-regate di America’s Cup che si svolgeranno nella città partenopea, la precedente si tenne lo scorso 17 ottobre. Il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris ed il presidente della Provincia, Luigi Cesaro, insieme con Paolo Graziano, presidente dell’Acn (America’s Cup Napoli) hanno illustrato nel dettaglio le iniziative che animeranno quello che sarà il cuore pulsante dell’evento, il Villaggio America’s Cup, che verrà inaugurato domani. Soddisfazione da parte delle istituzioni che hanno sottolineato quanto sia stato fondamentale lavorare insieme per un obiettivo comune. In particolare, a chi gli ha chiesto "quanto" resterà della ztl straordinaria in vigore fino al 26 aprile, il sindaco de Magistris ha risposto: "La ztl da straordinaria diventerà ordinaria, chiaramente con le dovute modifiche", ha precisato. L’appuntamento con il primo degli eventi in calendario è per domattina alle 11 sul lungomare Caracciolo con le Frecce Tricolore. In serata, alle 22, ci sarà il primo di una lunga serie di concerti: quello di Roy Paci. Mentre, dunque, il count down per le regate registra ancora cinque giorni, il calendario degli eventi prende il via da domani. Il Villaggio resterà aperto al pubblico per nove giorni, dalle 10 a mezzanotte. All'interno numerose aree di intrattenimento dedicate allo sport ed allo spettacolo ma anche ai grandi marchi commerciali internazionali presenti. Una speciale area, inoltre, sarà riservata allo "show cooking". Uno spazio animato da chef campani che realizzeranno un piatto tipico per ognuna delle cinque province campane puntando sempre e comunque alla valorizzazione del made in Naples. Prosegue, intanto, la richiesta di biglietti per assistere in mare alle regate sulle barche ufficiali dell'evento.  

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©