Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Tra i presenti giuristi, assistenti sociali, avvocati

Ami: “A Napoli un Tribunale della Famiglia”


.

Ami: “A Napoli un Tribunale della Famiglia”
17/01/2013, 15:05

NAPOLI – “La famiglia oltre la separazione. Riflessioni ed esperienze a confronto”. E’ questo il titolo del convegno, organizzato dall’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani e svolto  nella Sala Auditorium al Nuovo Tribunale di Giustizia del centro direzionale, che si è posto come obiettivo quello di diffondere una nuova cultura giuridica e sociale della separazione . Il dibattito ha visto la presenza di avvocati, giuristi, assistenti sociali, mediatori familiari, insegnanti. E ancora componenti delle forze dell’ordine. Insomma, tutte le figure che dovrebbero cooperare per sostenere la famiglia nel momento della crisi.

Durante l’incontro sono stati accesi i riflettori sulla necessità di creare il Tribunale della Famiglia, un’istituzione giuridica dove possano essere affrontate in modo esaustivo e altamente specializzato le problematiche connesse al conflitto coniugale, come l’affido dei figli e le questioni patrimoniali. Sono stati toccati, inoltre, anche tutti gli aspetti sociali legati alla separazione.

E proprio per poter essere di sostegno alla famiglia,   l’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani hanno annunciato l’intenzione di volere aprire anche a Napoli, come nelle principali città d’Italia, uno sportello di consulenza specializzata legale gratuita in sinergia con le associazioni del territorio. 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©