Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Dopo il "Corale per l'Abruzzo" a Roma

"Amiche per l'Abruzzo": oltre 50.000 persone a San Siro


'Amiche per l'Abruzzo': oltre 50.000 persone a San Siro
22/06/2009, 10:06

Ha avuto decisamente un successo maggiore il concerto "Amiche per l'Abruzzo" che si è svolto ieri, allo stadio San Siro di Milano, con le donne della musica italiana.

"Ho pianto di gioia almeno dieci volte" - ha esclamato Laura Pausini trovandosi di fronte 55.613 persone, unite per aiutare le vittime del terremoto - "già nel primo pomeriggio erano presenti 35.000 persone. Oggi si fa la storia". In effetti è stato incassato più in un milione e mezzo di euro e, tolte le spese, oltre un milione verrà utilizzato per la ricostruzione della scuola De Amicis dell'Aquila e per aiutare la onlus per l'acquisto di case prefabbricate di legno.

Riguardo il concerto "Corale per l'Abruzzo", svoltosi a Roma sabato scorso, la Pausini ha dichiarato: "Mi dispiace molto che abbia avuto poco successo. Quando si tratta di eventi di questa portata, noi artisti ci mettiamo anima e cuore. A Roma è mancata un'adeguata promozione".
E se a Roma è mancata un'adeguata propaganda, Milano ha dovuto rinunciare a Radiodue, che non è entrata nel gruppo dei network nazionali che hanno trasmesso il concerto in diretta a segnale unificato. Maria Stella Gelmini, ministro ell'istruzione, ha commentato questa mancanza come un'occasione persa dalla Rai che, nel ruolo di servizio pubblico, avrebbe dovuto deguire l'evento.

Lo show è iniziato nel primo pomeriggio con le esibizioni di Jo Squillo, Donatella Rettore, Anna Oxa e con l'esclusivo gruppo formato da Carmen Consoli al basso, Paola Turci alla chitarra e Marina Rei alla batteria. L'atmosfera si è atta più calda quando, alle otto, sono salite sul palco Laura Pausini, Giorgia, Gianna Nannini, Fiorella Mannoia ed Elisa, che è al quinto mese di gravidanza. Le cinque donne si sono esibite in "insoliti" duetti: Elisa e la Pausini hanno cantato "Luce", Giorgia ed Elisa "E poi", la Nannini e Giorgia "Amandoti, la Pausini e la Nannini "La solitudine". Il concerto si è concluso con il brano inedito "Donna D'Onna" scritto da Gianna Nannini con Isabella Santacroce in occasione di questo evento.  

Commenta Stampa
di Luana Rescigno
Riproduzione riservata ©