Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Amici 11, il serale:regolamento e giurie. Tutte le novità


Amici 11, il serale:regolamento e giurie. Tutte le novità
26/03/2012, 18:03

Sta per partire la nuova edizione serale di Amici, l'undicesima, in diretta da sabato 31 marzo. Intanto è stato pubblicato il regolamento di quest'anno. In questa edizione gli allievi saranno sottoposti al giudizio di quattro giurie. Una, quella interna, sarà composta dai professori che li hanno seguiti durante il pomeridiano, la giuria esterna sarà divisa in tre, una composta  da vip, una  composta da giornalisti e una composta dagli orchestrali diretti dal maestro Beppe Vessicchio. Infine, non mancherà il giudizio espresso, attraverso il televoto, dal pubblico da casa. Ma veniamo ai vincitori. Come l'anno scorso ci sarà un per il canto e uno per il ballo, a cui si aggiunge, quest'anno, un vincitore per il canto nella sezione big, di cui fanno parte tutti i vincitori delle passate edizioni. Un'ulteriore novità riguarda l'aspetto reality dello show. Mentre precedentemente le due squadre venivano divise in case separte, quest'anno non ci saranno squadre, pertanto è difficile ipotizzare una divisione dei gruppi. La semifinale e la finale andranno in onda dall’Arena di Verona, avranno un regolamento diverso rispetto al resto delle puntate. Gli allievi della scuola, della categoria 'Giovani'  sosterranno in ciascuna puntata prove a sfida con altri allievi, in merito alle quali decideranno le quattro giurie.
I concorrenti con votazione inferiore saranno giudicati dal televoto.
I Big si esibiranno in alcune prove che saranno giudicate solo da alcune delle quattro giurie . Allo stesso modo dei ?giovani', gli ultimi andrano al televoto. Una Golden share, sorta di immunità, è prevista per chi ha ottenuto il maggiore numero di acquisti del proprio brano su i-Tunes.  L’immune non parteciperà al televoto, cui sarà sottoposto chi lo precedeva in classifica.
Gli eliminati parteciperanno a una puntata per il ripescaggio.
Un'edizione dai connotati sanremesi, dunque. Da cui ci si aspetta ascolti altrettanto eclatanti.

Commenta Stampa
di LG
Riproduzione riservata ©