Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Il programma sarebbe un plagio di "Ballando sotto le stelle"

Anche la BBC fa causa a Mediaset, bufera su "Baila!"

"Baila!" è già finito nel mirino di Milly Carlucci

Anche la BBC fa causa a Mediaset, bufera su 'Baila!'
20/09/2011, 21:09

LONDRA - Anche la Bbc scende in campo contro Baila!, il nuovo show di Canale 5 condotto da Barbara D'Urso - in palinsesto da lunedì 26 settembre, non più dal 27 - già finito nel mirino di Milly Carlucci e della Rai per sospetto plagio ai danni di Ballando con le stelle, ispirato al format britannico Strictly Come Dancing. Il tribunale di Roma dirà la sua il 23 settembre. Intanto da Mediaset il regista e direttore artistico del programma, Roberto Cenci, lo difende, parla di accuse improprie e promette che Baila! sarà «completamente diverso» dalla trasmissione della Carlucci. Bbc Worldwide, che detiene i diritti di Strictly Come Dancing e ne ha concesso licenze in 35 paesi, ha accusato la tv di Silvio Berlusconi - scrive l'Independent - di avere violato la normativa sul copyright con uno show più audace rispetto a Strictly. 'Prendiamo la protezione del copyright molto seriamente«, ha spiegato un portavoce annunciando l'azione legale. Mediaset ha già respinto le accuse di plagio. E oggi Cenci, ospite di Pomeriggio Cinque, parla di «situazione paradossale: è stata intentata una causa prima ancora di vedere il programma». Ballando con le stelle, ribadisce il regista, «si ispira a Strictly Come Dancing della Bbc» mentre «Endemol e Rti hanno acquisito in licenza, e riadattato per il mercato italiano, il format di Bailando por un Sueno, prodotto da Televisa, emittente messicana», che «è già andato in onda in diversi paesi del mondo, anche contemporaneamente al format inglese e senza nessuna polemica». Cenci precisa poi le differenze tra i due format: «Ballando usa personaggi famosi che devono gareggiare per vincere: il focus è il vip, coadiuvato da coach, veri professionisti già famosi». A Baila!, invece, »gareggia e vince il concorrente non famoso, non il vip. Il compito del vip, che non è in gara, è solo quello di aiutare il concorrente a vincere«. Qualche frizione oggi c'è anche sul cast. Filippo Magnini, in particolare, polemizza con Luca Marin, ex fidanzato di Federica Pellegrini. «Luca - accusa Magnini nel numero di Chi? in edicola domani - dovrebbe stare attento a come parla. Fa bene a partecipare a Baila!, a fare le interviste, a baciarsi in pubblico con la sua nuova ragazza. Ma poi non può accusare me di volere il circo mediatico, rischia di fare brutte figure».

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©