Cultura e tempo libero / Teatro

Commenta Stampa

Andrea Renzi debutterà in prima assoluta a Napoli


Andrea Renzi debutterà in prima assoluta a Napoli
04/01/2012, 10:01

Andrea Renzi debutterà in prima assoluta a Napoli, venerdì 6 gennaio 2012 alle ore 21.00 (repliche fino domenica 15) al Teatro Nuovo, con L’ideale greco del bello, L’allestimento, prodotto da Teatri Uniti, completa un originale percorso dedicato a Una solitudine troppo rumorosa di Bohumil Hrabal, romanzo capolavoro dello scrittore ceco, che l’attore e regista, in scena con Giulia Pica, presenta per intero nella sala di via Montecalvario.

“L’ultimo segmento - sottolinea Andrea Renzi - di un lavoro iniziato ormai diciassette anni fa, attraverso il quale ho scelto di confrontarmi, a intervalli regolari, con il personaggio di Hanta, protagonista del romanzo, scegliendo di tradurre per la scena vari momenti della sua storia”.

Dal debutto a Bologna, nel 1995, di Una solitudine troppo rumorosa, precedente pochi mesi la realizzazione del film L’uomo di carta di Stefano Incerti, presentato con successo al Festival di Locarno 1996, Andrea Renzi propone un successivo attraversamento dell’opera di Hrabal nel 2001, con il titolo Hanta e il paradiso delle donne, in cui la scena si sposta dal precedente magazzino di carta da macero ad una ben più riparata e discreta ambientazione domestica.

“Hrabal – aggiunge Andrea Renzi - era un esperto di passaggi epocali. Era nato sotto l’impero asburgico ed è morto nella Cecoslovacchia di Havel, passando per la prima guerra mondiale, la seconda, il regime sovietico e la primavera di Praga. Tutti noi oggi ci troviamo nel punto di rottura di un’epoca e ne siamo investiti dalle schegge. L’articolata complessità, e la poesia di questo grande romanzo contemporaneo può aiutarci a interrogare il nuovo mondo che verrà”.

In dieci anni, proprio “come per un libro che si tiene sul comodino”, il rapporto mai interrotto di Andrea Renzi con l’opera di Hrabal giunge, infine, all’epilogo realizzando un ultimo episodio, L’ideale greco del bello, atteso al Nuovo di Napoli.

“Si completa così – conclude Andrea Renzi - il progetto dedicato a Una solitudine troppo rumorosa che nella mia esperienza si propone adesso nella forma di opera teatrale in tre movimenti, in scena, per la prima volta insieme, in un’unica serata”.

Tra i fondatori delle compagnie Falso Movimento e Teatri Uniti, Andrea Renzi (classe 1963) è protagonista fra teatro e cinema con registi come Mario Martone, Antonio Neiwiller, Toni Servillo, Marco Baliani, Elio De Capitani, Leo De Berardinis, Raul Ruiz, Roberto Benigni, Gabriele Salvatores, Paolo Franchi, Antonio Capuano, Ferzan Ozpetek, Paolo Sorrentino. Da regista ha inoltre portato in scena testi di Majakovskij, Hrabal, Stoppard, Collodi, Montesano, Pinter. In tv è il vice questore Leonardo Brandi nell'undicesima stagione della serie Distretto di Polizia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©