Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Angri si discute di turismo e cultura con gli operatori del commercio e dei servizi


Angri si discute di turismo e cultura con gli operatori del commercio e dei servizi
21/05/2011, 11:05

Una sinergia tra gli operatori commerciali e le imprese con l’amministrazione comunale per condividere un piano per la valorizzazione culturale e turistica della città e dell’Agro. E’ quanto auspicano le associazioni di categoria Confcommercio rappresentata dalla delegata M.Tiziana De Gregorio e dal Presidente Confesercenti Aldo Severino che hanno organizzato una tavola rotonda dal titolo “Un piano turistico culturale dell’Agro – Angri terra di transiti” che si svolgerà domenica 22 maggio ore 10,30 presso il Castello Doria. L’iniziativa intrapresa nell’ambito della rassegna Angri tra fede e storia intende avviare un percorso che renda protagonisti gli imprenditori commerciali, artigianali e di servizi per offrire un contributo fattivo alla realizzazione di un piano turistico culturale. “Intendiamo conoscere e condividere le scelte dell’amministrazione comunale per eventi e rassegne affinchè si possono realizzare strategie operative che consentano un reale flusso di visitatori e dunque un incremento economico per le nostre aziende dando naturalmente il nostro contributo – afferma Aldo Severino . “Non è più il caso di subire programmi ed iniziative disomogenee e non calendarizzate, è necessario prevedere tempi ragionevoli per promuovere gli eventi e determinare le inversioni di tendenza che auspichiamo – gli fa eco M.Tiziana De Gregorio – delegata Confcommercio. Alla tavola rotonda prenderà parte il console Touring Club Felice Bottiglieri, la delegata provinciale del Fai Fondo Ambientale Italiano Susy Camera d’Afflitto De Vittiis ed Agostino Ingenito, presidente nazionale dell’Aigo l’associazione che rappresenta il comparto ricettivo extralberghiero. “E’ solo individuando una sinergia che è possibile determinare uno sviluppo autentico che consenta di postare risorse economiche per eventi ed iniziative che abbiano una concreta efficacia sul territorio – commenta Ingenito – ecco perché ho aderito alla proposta di una concertazione che vada oltre i localismi e spinga verso parametri di qualità”. E’ solo calendarizzando con largo anticipo gli eventi che è possibile attirare visitatori – dichiara il console Touring Bottiglieri – che già in occasione della conferenza stampa ha proposto di inserire Angri nel circuito Penisola del Tesoro che coinvolge ogni anno circa 400.000 soci Touring in Italia. Medesima disponibilità offerta dal Fai che intende conoscere meglio il patrimonio culturale cittadino per garantire un possibile coinvolgimento nelle campagne nazionali che vedono protagonista la prestigiosa fondazione. Dall’amministrazione la disponibilità del sindaco e degli assessori delegati con la costituzione della consulta che potrebbe essere attivata dal prossimo settembre, non appena approvati i regolamenti del consiglio comunale. Impegno assunto con eventi di spessore per l’assessore Giuseppe Mascolo che in occasione della tavola rotonda presenterà le linee guida ed i progetti sottoposti all’attenzione della Regione. Significativi inoltre gli apporti alla tavola rotonda che intenderanno offrire lo stesso primo cittadino Pasquale Mauri e l’assessore Giacomo Sorrentino che con Enrico Bottiglieri, presidente provinciale Confesercenti e l’assessore provinciale al Bilancio Antonio Squillante hanno confermato la loro adesione. Concluderà i lavori il neo eletto presidente della Camera di Commercio di Salerno Guido Arzano alla sua prima uscita pubblica ad Angri.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©