Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Oltre 6 milioni di spettatori, uno su quattro

Annozero: Santoro vince il prime-time, sospensione rinviata


Annozero: Santoro vince il prime-time, sospensione rinviata
15/10/2010, 14:10

ROMA - Ancora una volta i dati dimostrano la forza televisiva di Michele Santoro e di Annozero. Secondo l'Auditel, la trasmissione del giovedì ha taggiunto uno share del 23,47%, pari a 6 milioni e 283 mila spettatori; subito dietro il programma di Paolo Bonolis, "Chi ha incastrato Peter Pan", che si è fermato al 22,71%. Stiamo parlando di livelli inusitati per una rete che supera di poco il 10% di share. Questo dimostra perchè la trasmissione Annozero è così remunerativa per la Rai.
La trasmissione, dedicata alla vicenda che ha coinvolto il Giornale e la Presidente di COnfindustria, Emma Marcegaglia, si è aperta col monologo in cui il conduttore salernitano ha affrontato la sospensione per 10 giorni inflittagli dal dg della Rai, Mauro Masi. Ha annunciato che non ricorrerà alla magistratura, ma solo all'arbitrato interno, per quanto la situazione non gli piaccia; ma soprattutto ha fatto un appello ai suoi spettatori. L'appello consiste nell'inviare alla Rai una e-mail - il cui testo è poi uscito sul sito di Annozero e che recita "Sono un abbonato Rai e non voglio essere punito al posto di Santoro" - in modo da far sentire il "peso" del suo pubblico. Si tratta di un cosiddetto "mail bombing", ma è la prima volta che un conduttore TV chiede al pubblico di farlo contro un dirigente dell'azienda per cui lavora. E' chiaro che si tratta di una prova di forza, con cui Santoro intende dimostrare il suo peso sul pubblico.
Intanto il ricorso all'arbitrato interno sospende la decisione di Masi; per cui per ora Annozero andrà ancora in onda.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©