Cultura e tempo libero / Mostre

Commenta Stampa

La mostra si è tenuta al Castel dell'Ovo di Napoli

Antonio Borrelli: maestro e designer


.

Antonio Borrelli: maestro e designer
05/11/2010, 12:11

NAPOLI - Antonio Borrelli è lo scultore delle forme imponenti e designer di raffinati gioielli, dai mobili meccanismi ad incastro, mostrati al pubblico nella Sala Prigioni del Castel dell'Ovo di Napoli. La sua unica particolarità, per quanto riguarda l'arte del 900, è passare da megastrutture e microstrutture monumentali, pertanto definito artista micromega. Le sue opere, realizzate con diversi materiali contribuiscono creativamente al processo di trasformazione del civile per costruire la realtà futura. La mostra (visibile, anche all'interno delle sale virtuali I-Art del Cyber Museum del sito www.oltreilchiostro.org/cybermuseum/iart.php) curata da Mario Franco, ripercorre l’intera carriera artistica dello scultore che, come scrive lo stesso curatore, ha costruito la sua poetica nell’accezione del “saper fare”, in modo tale che mai l’ispirazione o la sensibilità prendessero il sopravvento sull’abilità. Antonio Borrelli nasce orafo, pensando al gioiello, all'ornamento femminile, è stato sempre in grado di “pensare in grande”, senza difficoltà: “Lavorando l'argento, l'oro e qualche volta il platino – racconta – ho acquisito grande padronanza. Partendo dalla forma di alcuni gioielli ho ricavato sculture anche di sei metri, e viceversa”. Lo scultore, in questa occasione, ha donato la scultura dal titolo “Composizione” alla città di Napoli, già esposta in una sala del Castel dell'Ovo.

Commenta Stampa
di Caterina Cannone
Riproduzione riservata ©