Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

133 punti per l'autore di Canale Mussolini

Antonio Pennacchi vince il Premio Strega


Antonio Pennacchi vince il Premio Strega
02/07/2010, 12:07

Non è stata una sfida semplice. Antonio Pennacchi, vincitore del Premio Strega 2010, ha battuto la favorita Silvia Avallone per pochi punti.
133 per il vincitore, 129 per la seconda  classificata. Ben più lontani gli altri concorrenti della 64^ edizione del Premio, promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci in collaborazione con il Liquore Strega. Per la quarta volta consecutiva il trionfo va alla Casa Editrice Mondadori.
Il racconto "Canale Mussolini" narra della straordinaria avventura della bonficia delle Paludi Pontine, avvenuta durante il periodo del fascismo. La storia racconta un vero e proprio esodo; " ci chiamavano polentoni- scrive Pennacchi- o peggio ancora cispadiani. Ci guardavano storto. E pregavano Dio che ci facesse fuori la malaria"
"Dedico la vittoria a mio fratello Gianni e alla mia nipotina che è in  arrivo" ha dichiarato Pennacchi, che nel 2003 ha pubblicato "I fasciocomunisti", da cui è stato tratto un film  di grande successo: <<Mio fratello è figlio unico>>.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©

Correlati