Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

AperiTheatre da Arteteca: Peppino Mazzotta racconta "Radio Argo"


AperiTheatre da Arteteca:  Peppino Mazzotta racconta 'Radio Argo'
13/01/2012, 16:01

Napoli, 13 gennaio – AperiTheatre con Peppino Mazzotta, lunedì 16 gennaio (ore 20:00), da Arteteca Cortile Bellini, il club art bar con sede nel centro storico di Napoli (vico S. Pietro a Majella n. 6 int. 5).

L’attore calabrese, in scena alla Galleria Toledo dal 17 al 22 gennaio, incontrerà il pubblico per raccontare in anteprima Radio Argo, lo spettacolo premiato nel 2011 dall’Associazione Nazionale Critici Teatrali. All’anteprima-aperitivo parteciperà anche l’autore del testo, Igor Esposito.

Lo spettacolo. Radio Argo è una riscrittura dell’Orestea, la trilogia del tragediografo greco Eschilo. Le voci dei personaggi mettono in scena l’inconciliabile scontro tra la bestemmia malata del potere e il disperato canto di redenzione di chi il potere allontana. Canto incarnato dall’anarchico gesto di Oreste che, dopo il terribile matricidio, rifiuta ogni consolazione “civile” e “politica”, scegliendo definitivamente la vita.

Lo spettacolo è incentrato sulle vicende degli Atridi precedenti e successive alla guerra di Troia e racconta del sacrificio di Ifigenia da parte del padre Agamennone per consentire all’esercito di partire per la guerra, dell’assassinio di Agamennone e della sua schiava Cassandra da parte della moglie Clitennestra e del suo amante Egisto, della vendetta di Oreste, unico figlio maschio di Agamennone, che si abbatte sugli assassini del padre.

Sei le voci che si alternano nel racconto – Ifigenia, Egisto, Clitennestra, Agamennone, Cassandra, Oreste -, rincorrendosi in un valzer di fantasmi che tornano in vita per spiegarci il passato da cui veniamo e il presente in cui navighiamo.

Il regista. Peppino Mazzotta, regista e interprete di Radio Argo, ha lavorato a teatro con Toni Servillo, Francesco Saponaro, Andrea De Rosa, Cristina Pezzoli, Carlo Cerciello, Francesco Suriano e molti altri. Per il cinema è stato interprete in numerosi film, tra questi Noi credevamo di Mario Martone e Certi bambini dei fratelli Frazzi. In tv interpreta l’ispettore Fazio nel Commissario Montalbano.



Ha vinto numerosi premi come miglior attore: Prima Fila - Salvo Randone 2003, Film Lab Festival 2005, Corto Viterbo 2007, Inventa un film 2007 (Lt), Il giardino dei corti 2007 (Av), Maremetraggio 2008 (Ts). Ecce Homo, premiato come migliore cortometraggio al Festival Cine Circolo Romano, è la sua opera prima come regista cinematografico.



Galleria Toledo. Lo spettacolo sarà in scena alla Galleria Toledo dal 17 al 22 gennaio (ore 21.00 – domenica ore 18.00). La Galleria è in via Concezione a Montecalvario, 34 - 80141 Napoli. Informazioni e prenotazioni: tel. 081.425037 – 081.5646162 galleria.toledo@iol.it www.galleriatoledo.org

Arteteca Cortile Bellini. L’Associazione Arteteca è finalizzata alla valorizzazione della cultura del mangiare e bere bene e del “bel vivere”, dedicata all’organizzazione di iniziative in proprio o assieme a terzi di natura artistica, culturale e musicale, è legata anche al mondo del no-profit e delle Ong.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©