Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

APERTURA STRAORDINARIA PER IL MAV


APERTURA STRAORDINARIA PER IL MAV
06/12/2008, 12:12

Il MAV (Museo Archeologico Virtuale) di Ercolano sarà aperto, in via straordinaria, lunedì 8 dicembre dalle ore 9 alle 17. La decisione è stata presa in seguito alla notevole affluenza di pubblico registrata in questi giorni. In quell’occasione, i visitatori potranno anche visitare l’Essere Globale, un’opera realizzata da Franz Iandolo, docente di Tecniche dei Nuovi Mediaintegrati all’Accademia Belle Arti di Napoli. L’opera è un’indagine sul corpo, su cosa è oggi e su come viene rappresentato. Un omaggio a fluxus e una citazione del lavoro di Nam June Paik sin dal titolo: ‘Flux conveyor – essere globale’, un convogliatore di flussi, appunto, dove per flussi si intendono i milioni di foto immesse dagli utenti in rete e convogliati come in un imbuto nei 33 monitor che formano l’opera - installata nel salone principale del MAV – così da formare negli occhi dello spettatore un corpo cangiante, sempre differente, assolutamente sorprendente. Gli undici giovani appartenenti al gruppo Mediaintegrati dell’Accademia di Belle Arti di Napoli hanno impiegato 5 giorni per realizzare l’allestimento utilizzando 33 televisori che riproducono altrettante parti anatomiche, tra cui occhi, naso, bocca, collo, spalle, cuore, costato, colonna vertebrale, addominali, braccia, avambracci, mani, ombelico, utero, zona puberale, sistema arterioso, cosce, ginocchi, gambe, piedi, tutto rigorosamente riciclato. E ancora 104 giunti, 66 telecomandi, 33 lettori dvd, 85 metri di tubi innocenti, 66 jack video, 33 adattatori scart, 66 spine e prese, 10 scarpette, 2 reattori, 2 neon, 50 metri di cavo video e 300 metri di cavo elettrico. Per il sindaco di Ercolano e presidente della Fondazione Cives, Nino Daniele ‘’Il MAV si conferma una punta di eccellenza della città e il luogo dove cultura, arte e tecnologia interagiscono nel migliore dei modi’’.

Il MAV, il primo museo digitale interattivo tattile e visivo, inaugurato il 9 luglio 2008 è aperto tutti i giorni dal martedì alla domenica dalle ore 9 alle 17 è ubicato in via IV Novembre 44, a pochi metri dagli Scavi Archeologici, facilmente raggiungibile in treno è inserito nel circuito Artecard Campania (www.artecard.it). Percorsi facilitati per diversamente abili.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©