Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

APPUNTAMENTI ESTIVI: ILPALIO DI SIENA BATTE TUTTI


APPUNTAMENTI ESTIVI: ILPALIO DI SIENA BATTE TUTTI
28/06/2008, 16:06

Estate e cultura vanno a braccetto e luglio è un mese fitto di eventi con appuntamenti di tradizione per la musica, il teatro, il cinema, le manifestazioni popolari. Dalle note sofisticate di Umbria Jazz ai fuochi artificiali e alla regata della Festa del Redentore di Venezia, ce n'é per tutti i gusti e con un pubblico sempre di grandi numeri.
Ma è il celeberrimo Palio di Siena, secondo una indagine di mercato condotta da Ipsos Stage Up, a calamitare in assoluto di più l'attenzione in questo mese estivo. Tanto che sono quasi 27 milioni (26.777.000) gli italiani che si dichiarano interessati all'evento. E se la storica gara tra le contrade senesi si conferma l'appuntamento più atteso di queste torride settimane, si rivela un po' a sorpresa molto conosciuto e popolare anche il Giffoni Film Festival, nato nel 1971 per promuovere il cinema per ragazzi. Secondo l'indagine ( che è stata fatta sulla base di una rilevazione dell'ottobre 2007) gli italiani interessati a questo Festival per ragazzi e non solo, ospitato dal 18 al 26 luglio nella cittadina di Giffoni Valle Piana (Sa), sono addirittura 20 milioni 121 mila.
Segue il Festival dei Due Mondi di Spoleto, in corso proprio in questi giorni, che raccoglie l'interesse di oltre 16 milioni di italiani. Quasi a ruota si piazza Umbria Jazz, a Perugia dall'11 al 20 luglio, che interessa quasi 16 milioni (15.875.000). Ma riceve un consenso incredibile, interessando oltre 13 milioni di persone (13.153.000) anche la Festa del Redentore, quella che ogni anno a Venezia, il 19 e 20 luglio, ricorda con una serie di grandi e piccole manifestazioni in campi e campielli il flagello della peste che colpì l'Europa alla fine del 1500. Amatissimo ed estremamente popolare, il Palio di Siena (al via il 2 luglio) è in realtà ottavo nella classifica più generale degli eventi più conosciuti dal pubblico italiano.
Al top c'é il Festivalbar (98,7%), seguito da Sanremo (98,1%), Miss Italia (97,9%), il Carnevale di Venezia (97,1%) e dal Discorso di Fine anno del Presidente della Repubblica (96,8%). In questa scala della notorietà, segnalano i ricercatori, il Festival di Giffoni occupa un onorevole 17mo posto (con un indice del 74,2%), seguito al 18mo da Umbria Jazz, al 22mo dal Festival dei Due Mondi di Spoleto e al 27mo posto dalla Festa del Redentore.
 Notorietà a parte, l'evento che in assoluto in Italia calamita di più l'interesse del pubblico, secondo i ricercatori, resta il Carnevale di Venezia, che vanta una penetrazione del 77,7% con 30 milioni 677 mila italiani interessati. Seguono il Festivalbar (30 milioni 217 mila), la Mostra del Cinema di Venezia (28 milioni 177 mila), il Carnevale di Viareggio (25 milioni 594 mila) e il Palio di Siena. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©