Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

ARCHENO II Vino e divino ai piedi del monte


ARCHENO II Vino e divino ai piedi del monte
09/05/2011, 12:05

Lunedi 9 maggio dalle ore 16,30 si terrà l’incontro ARCHENO II Vino e divino ai piedi del monte, annuale appuntamento organizzato dalle Cantine Olivella, presso la Sala Consiliare del Comune di Sant’Anastasia (Na), in Piazza Siano. Occasione per discutere sul tema “Dai perchè storici e culturali di un vitigno che Alfonso I d’Aragona piantò sul Monte Somma, all’IGT di oggi”, moderato da Ferdinando Polverino De Laureto, Art director PortodiBacco, Wine communicator, con gli interventi di Carmine Esposito, Sindaco del Comune di Sant’Anastasia, Raffaele Allocca, sindaco del Comune di Somma Vesuviana, Luigi Nicolais, vice presidente della Commissione Cultura del Senato, Antonio De Simone, archeologo e docente presso il Suor Orsola Benincasa, e Gimmo Cuomo redattore del Corriere del Mezzogiorno.

Alle ore 18.30 con la partecipazione del professor Emanuele Coppola, direttore del complesso monumentale di Santa Maria del Pozzo, si terrà una visita guidata alla antica chiesa di Somma Vesuviana costruita nel 1333 dal re di Napoli Roberto d’Angiò per il matrimonio della nipote Giovanna I, con gli affreschi e le piccole meraviglie del sotterraneo. Qui nell’accogliente chiostro si degusteranno i vini Katà - Catalanesca IGT, Lacrimabianco - Lacryma Christi del Vesuvio DOC Bianco, Lacrimanero - Lacryma Christi del Vesuvio DOC Rosso. Mentre Francesco Sposito, chef e patron del Ristorante Taverna Estia di Brusciano, nonché nuovo talento della cucina italiana, cucinerà e proporrà agli ospiti i primi piatti della tradizione, come la pasta mista con patate, croccante di alghe e vongole veraci e i paccheri con pomodorini del piennolo e conciato romano. Sposito infatti è famoso per la sua arte che si fonda sul rispetto estremo della materia prima. Stella Michelin a 25 anni (il più giovane d’Europa), migliore chef d’Italia 2010 per la Guida del Gambero Rosso, e più volte Medaglia d’Oro per il Touring Club Italiano. Max Fuschetto e Antonella Pelilli, suoneranno nel corso della serata, suggestive melodie della cultura Arbëreshë, proponendo un repertorio di brani fra tradizione ed innovazione attraverso le tappe del disco d’esordio, Popular Games ovvero Divertimenti Popolari (Konsequenz-Hanagoorimusic), che, già ha riscosso il favore della critica e del pubblico.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©