Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Ariano Irpino: Cultura e Emigrazione tra sogno Americano e Democrazia


Ariano Irpino: Cultura e Emigrazione tra sogno  Americano e Democrazia
11/03/2010, 16:03


ARIANO IRPINO - “L’Emigrazione tra Sogno Americano e Democrazia”, è questo il tema dell’incontro-dibattito multidisciplinare promosso dall’Istituto “Stanislao Mancini” di Ariano Irpino (AV), programmato per domani 11 marzo 2009 alle ore 9:00 all’interno dello splendido Auditorium scolastico, che sarà discusso al termine della proiezione del film-documentario “Loro scoprirono l’America” di Pino Tordiglione. Il dirigente Marco De Prospo, entusiasta, commenta: "Sono vari gli argomenti di trattazione scolastica che coinvolgono i nostri studenti e docenti d'Irpinia e che emergono dal bellissimo capolavoro filmico di Tordiglione, una simbiosi tra arte e storia raccontata con poesia, è il vissuto dei nostri padri emigranti d’oltreoceano, il loro contributo materiale ed intellettuale profuso per la crescita dei due Mondi, Italia e Stati Uniti. Dibatteremo l’emigrazione per poter comprendere, oggi, l’immigrazione; l’attività intellettuale di Filippo Mazzei profusa per la formazione della Democrazia Americana; la liberazione dell’Italia dal fascismo; gli aiuti americani per la ricostruzione dell’Italia e dell’Europa nel dopoguerra fatte di rimesse e piano Marshall; l’instaurazione della Democrazia in Europa. Insomma, conclude il dirigente, tante argomentazioni per insegnare ed educare i nostri figli sul valore della libertà e della meritocrazia indispensabili per realizzare quel sogno umano custodito in ognuno di noi". All’incontro saranno presenti il regista Pino Tordiglione, l'assessore alla cultura della Provincia di Avellino, Giuseppe Del Mastro ed il Comm. Peter Caruso, quest'ultimo, -uomo dell’anno 2010 del New Jersey e deputu Laison of Mezzogiorno NIAF-, testimone di quell’esodo, di quella valigia di cartone, riempita, in mezzo secolo e più, di sogni avverati".
"Sono tanti gli Irpini famosi negli Stati Uniti d'America, attraverso loro abbiamo veicolato il nostro patrimonio culturale, sono loro i custodi della nostra identità e della nostra cultura, sensibilizzare i giovani studenti significa educarli a riscoprire le proprie radici ancora integre e vive nella memoria dei nostri fratelli al di là dell'oceano", così ha dichiarato l'assessore Giuseppe Del Mastro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©