Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Naomi Campbell ha già sperimentato la novità

Arriva Icorrect, sito contro le "cattive voci" sui vip


Arriva Icorrect, sito contro le 'cattive voci' sui vip
11/03/2011, 19:03

LONDRA - I gossip sbagliati ormai hanno le ore contate. Grazie all'inventiva di un imprenditore di Hong Kong, sarà possibile attraverso un sito, correggere le notizie false sulle star. Le celebrità, quindi, potranno in prima persona smentire le "cattive voci" che circolano sul proprio conto.
La piattaforma web creata da Sir David Tang, finanziere degli anni Novanta e fondatore della catena "chinese chic" di abbigliamento "Shangai Tang", si chiama iCorrect.com. Anche le organizzazioni e le società hanno la possibilità, attraverso questo sito, di rettificare notizie sul loro conto considerate non proprio esatte. E' stata Naomi Campbell, una delle prime celebrità, a sperimentare la novità. La top model, infatti, è stata accusata dal Sun di aver tifato durante la corsa per la World Cup di calcio 2018 per la Russia. Naomi ha negato su iCorrect di aver fatto un'affermazione del genere ed anzi ha dichiarato di aver sempre avuto la speranza che vincesse il suo paese. Icorrect è stato popolato in una settimana da tanti personaggi celebri, tra cui Tom Hilfiger che precisa: "Dicono che non voglio che i neri indossino i miei vestiti. E' falso". Non è mancata la presenza sul sito di Cherie Blair e Bianca Jagger.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©