Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Ampliata la platea degli espositori

ArtigiaNato in carcere, mercatino alla Galleria Umberto


.

ArtigiaNato in carcere, mercatino alla Galleria Umberto
15/12/2012, 14:04

NAPOLI – Dare ampia visibilità alle attività svolte negli Istituti penitenziari, evidenziando la valenza rieducativa del lavoro carcerario, nonché il fondamentale apporto del volontariato. E’ questo lo scopo con cui anche questa anno, per la seconda volta, la Galleria Umberto di Napoli ha fatto da scenario alla mostra mercato “ArtigiaNato in carcere”.  

Quest'anno, tra l’altro, si è voluto ampliare la platea degli espositori, coinvolgendo nell'iniziativa  le cooperative e le associazioni che collaborano nel reinserimento dei soggetti sottoposti a misure alternative alla detenzione.

La manifestazione, organizzata  dal Comune in collaborazione con il Garante dei diritti dei detenuti Regione Campania e l'Associazione "Il carcere possibile" con il patrocinio di Ministero della Giustizia,   Regione Campania  e Ordine degli Avvocati di Napoli, fa parte del gruppo di iniziative promosse dall'Amministrazione in occasione della celebrazione della Giornata dei Diritti Umani e curate dal Servizio Cooperazione decentrata, Legalità e Pace.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©