Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Atripalda (Av). Al Chromazone Pino Scotto presenterà il suo ultimo album


Atripalda (Av). Al Chromazone Pino Scotto presenterà il suo ultimo album
15/05/2012, 17:05

Atripalda (AV) – Sappiamo tutti che non sarà solo un semplice concerto quello di sabato prossimo (19 maggio 2012) al Chromazone Art&Music Club. Sul palco ci sarà Pino Scotto, famoso sì per il suo hard rock, per la sua carriera di cantautore e per le sue composizioni musicali. Ma anche per l’irriverenza delle sue opinioni, spesso condite da un linguaggio volgare, colorito ed esplicito, con cui si scaglia contro la politica italiana, il mondo dello spettacolo e l'industria musicale, rivolgendosi a tutti gli artisti di qualsiasi genere musicale.
A due anni di distanza dall’uscita del suo ultimo disco ‘Buena Suerte’, Pino Scotto torna con un nuovo progetto inedito. Immancabili e ancor più eccezionali gli ospiti che prendono parte all’album, a conferma della straordinaria stima che Pino Scotto vanta tra i colleghi artisti. Solo per citarne alcuni: Edoardo Bennato, Club Dogo, Modena City Ramblers, The Fire, Kee Marcello, Mike Terrana. Come già nel precedente lavoro, lo stile hard ‘n’roll di questo disco viene arricchito ulteriormente da una ricerca orientata a sonorità più Art-rock e a tratti Prog, pur mantenendo sempre il carattere, l’incisività e l’immediatezza che sono da sempre il suo marchio di fabbrica.
Tutti lo hanno visto evangelizzare il suo pubblico metal dagli schermi di Rock Tv e tutti conoscono di cosa è capace Pino Scotto. Ma chi ha assistito ad un suo live è pronto a giurare che di persona è capace di tirare fuori il suo lato più intellettuale, sensibile perfino. L’ex frontman dei Vanadium, è capace di far sfoggio della sua conosciuta e spiccata capacità critica, famoso per il suo non “aver peli sulla lingua” e per il suo urlare a gran voce tutto ciò che non va e che non gli va giù. Testi forti, quindi, e impegnati, che descrivono il degrado artistico e culturale che da tantissimi anni affliggono il nostro paese e che, se uniti a una buona dose di musica rock allo stato puro a tratti blues, diventano dei veri e propri veicoli di pensiero.
E tutto questo solo al Chromazone Art&Music Club di contrada Spineta ad Atripalda (Av) sabato prossimo (19 maggio 2012).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©