Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Ai suoi fan non piace il concerto in playback

Australia: Britney Spears sconvolta dalle critiche


Australia: Britney Spears sconvolta dalle critiche
09/11/2009, 14:11

AUSTRALIA - Non è una novità che Britney Spears sia solita usare il playback nei suoi concerti. In effetti, nonostante siano molto elaborati, i suoi spettacoli dal vivo si basano soprattutto sullo spettacolo offerto dai ballerini di cui si circonda e dalle scenografie, che non dalle canzoni. Infatti, impegnata a muoversi da una parte all'altra - anche se ormai è molto legnosa nei movimenti - tende a non cantare un gran che, preferendo affidarsi alle registrazioni.
Ma i fan australiani non hanno gradito questo modo di fare e, secondo le cronache locali, diverse migliaia di loro hanno abbandonato a metà lo spettacolo, man mano che risultava evidente che la cantante non cantava. Pare che uno di loro abbia protestato dicendo: "Non siamo qui per vedere dei videoclip". In effetti i biglietti dello spettacolo sono economicamente molto impegnativi (si va dai 200 ai 1500 dollari, a seconda della qualità del posto acquistato) E quindi è normale il disappunto.
Ma pare che la notizia abbia sconvolto Britney, che attraversa da un po' un momento di particolare vulnerabilità e si è sentita colpita da questo fatto. Anche
se gli organizzatori hanno negato che ci sia stato un esodo di massa prima della fine dello spettacolo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.