Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Autismo, tutti in “rete” per “Il Grillo e la Coccinella”


Autismo, tutti in “rete” per “Il Grillo e la Coccinella”
03/04/2012, 18:04

Un’intensa ed “affollata” giornata-evento, svoltasi lunedì 2 aprile a Cava de’ Tirreni (Sa) in concomitanza con la V Giornata Mondiale dell’Autismo, ha acceso i riflettori sulla neonata Associazione O.N.L.U.S. “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.”, che persegue finalità di solidarietà sociale a favore delle persone affette da autismo. Al Presidente Giovanni Vaglia il sostegno e l’incoraggiamento dei prestigiosi relatori intervenuti in mattinata alla conferenza stampa di presentazione. Grandi emozioni e forti suggestioni in serata con la S. Messa nella Chiesa di Sant’Alfonso e la successiva Fiaccolata fino al Palazzo di Città

Una giornata-evento per sensibilizzare, condividere ed informare: è quella che si è tenuta ieri, lunedì 2 aprile, a Cava de’ Tirreni (Sa) per la presentazione dell’Associazione O.N.L.U.S. “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.”, che persegue finalità di solidarietà sociale, culturale e ricreativa a favore delle persone affette da autismo e delle loro famiglie.

In concomitanza con la V Giornata Mondiale dell’Autismo, istituita dall’ONU nel 2008, nella “città dei portici” si è svolto un trittico di seguitissimi appuntamenti che hanno acceso i riflettori sulla neonata Associazione presieduta da Giovanni Vaglia e composta da genitori cavesi (A.GE.C.), che promuove l’educazione specializzata, l’assistenza sanitaria e sociale, la rieducazione funzionale, la ricerca scientifica, la formazione degli operatori, la tutela dei diritti civili e la piena applicazione della Carta dei Diritti della persona con autismo e delle Linee Guida per l’autismo.

Apertura di giornata al Palazzo di Città metelliano con la conferenza stampa di presentazione, alla quale, in una gremita Sala Consiliare, sono intervenuti: l’On. Giovanni Baldi, Consigliere regionale; Marco Galdi, Sindaco di Cava de’ Tirreni; Vincenzo Lamberti, Assessore alle Politiche Sociali; Grazia Gentile, Direttrice Distretto Sanitario n. 63 Cava-Costa d’Amalfi; Walter Di Munzio, Direttore Dipartimento Salute Mentale ASL Salerno; Domenica Senatore, Responsabile Neuropsichiatria Infantile U.O. Salute Mentale Cava; Maria Luisa De Nigris, Referente Ufficio Integrazione Scolastica Alunni con disabilità U.S.R. Campania - Ufficio XV Salerno; Renata Zanella, Direttrice operativa “La Nostra Famiglia”; Giovanni Vaglia, Presidente “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.”.

«Oggi assistiamo alla nascita di un nuovo germoglio, che darà risposte importanti a tante famiglie ed all’intera comunità. Vi auguro di dire sempre la verità, proprio come il grillo, e di portare avanti con successo le vostre iniziative ed i vostri progetti nonostante il peso delle difficoltà e degli ostacoli che troverete lungo il cammino, allo stesso modo in cui la coccinella è capace di librarsi in volo malgrado il suo corpo pesante»: è l’augurio rivolto dal primo cittadino Marco Galdi ai genitori dell’Associazione, ai quali parole di elogio ed incoraggiamento, ma soprattutto di impegno ad affiancarli nella loro azione sono state rivolte dai prestigiosi relatori. E ciò, come rimarcato dall’Assessore Vincenzo Lamberti, nell’assoluta necessità di creare una “rete” - vera ed autentica - tra le Istituzioni per aiutare tali realtà.

E di sostegno ha sicuramente bisogno nel suo percorso l’Associazione “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.”, sorta dall’esperienza di vita comune di alcuni genitori che hanno preferito la condivisione delle proprie difficoltà, affinché sia garantito ai loro figli il diritto inalienabile ad una vita libera e tutelata, il più possibile indipendente, nel rispetto della loro dignità e del principio delle pari opportunità.

Per questo l’Associazione si prefigge di sensibilizzare sia la società nei confronti di queste tematiche che l’ambito medico al riconoscimento dei cenni caratteristici dello spettro autistico, al fine di garantire una diagnosi precoce della disabilità stessa. Così come intende promuovere quelle attività sociali, sportive, di formazione, supporto ed informazione, di promozione culturale, svago ed intrattenimento, capaci di agevolare l’incontro e lo scambio di esperienze e l’integrazione sociale. Fondamentale, per favorire la consapevolezza di un problema sociale e non privato, sarà anche lo sviluppo di strutture e servizi abilitativi, riabilitativi, sanitari, sociali, socio-sanitari, socio-assistenziali, educativi, assistenziali, formativi, socio-educativi, sportivi, ludico-motori, pre-promozionali, pre-sportivi e centri di formazione.

Tanti sono i progetti che “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.” ha in cantiere. Innanzitutto attività ludiche di intrattenimento, come efficace strumento riabilitativo e terapeutico e contemporaneamente anche educativo e socializzante. L’Associazione intende altresì costruire dei percorsi di integrazione sociale territoriale e favorire la diffusione sul territorio dei servizi e degli interventi rivolti al sostegno della persona autistica, elaborando e definendo progetti di realizzazione di servizi sul territorio adeguati ai bisogni emergenti ed incitando, inoltre, la costituzione di centri socio-riabilitativi, educativi e strutture alternative, al fine di rendere possibile una vita di relazione fra le persone disabili ed i “normodotati”.

Ma il progetto che “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.” sostiene con maggiore forza è quello legato alla vita scolastica: il Progetto Scuola ha l’obiettivo prioritario di assicurare il diritto allo studio. Trattandosi di disabilità della comunicazione e non di disabilità mentale, il “Progetto Scuola” si basa sulla necessità di integrazione di ore di formazione nel percorso didattico ordinario. Emerge purtroppo, con sempre maggiore urgenza, un fabbisogno connesso alla mancanza di ore scolastiche ed extrascolastiche per i bambini con difficoltà legate alla realtà scolastica. Ed è per questo che tra le iniziative di formazione sostenute dall’Associazione rientra la possibilità di dedicare anche ore di doposcuola a tutti coloro che ne abbiano bisogno da parte degli iscritti, in un contesto di socializzazione, sensibilizzazione e volontariato.

Tra i progetti post scuola, l’Associazione ha in programma numerose attività di svago: innanzitutto giochi sportivi, tanti laboratori di arteterapia e musicoterapia ed inoltre l’allestimento nella sede di sale pc per bimbi, con diverse postazioni a disposizione.

Per svolgere le proprie attività l’Associazione O.N.L.U.S. “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.” si avvale in modo determinante e prevalente delle prestazioni personali, volontarie e gratuite dei suoi aderenti. Ma l’Associazione è aperta a chiunque ne condivida i principi di solidarietà. Tutti sono, quindi, invitati ad offrire il proprio sostegno, diventando così “un grillo o una coccinella” e partecipando alla realizzazione dei progetti associativi con un piccolo contributo.

Dopo la presentazione a Palazzo, il programma della giornata è proseguito in serata presso la Chiesa di Sant’Alfonso con la S. Messa celebrata dal parroco, don Gioacchino Lanzillo, che ha visto la presenza e la diretta partecipazione dei bambini de “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.”.

In seguito alla celebrazione eucaristica spazio alla Fiaccolata celebrativa della V Giornata Mondiale dell’Autismo, alla quale hanno preso parte tanti cittadini, mostratisi particolarmente sensibili alla tematica. Con partenza dalla Chiesa di Sant’Alfonso, la Fiaccolata ha attraversato via Filangieri e Viale Crispi per concludersi simbolicamente dinanzi al Palazzo di Città, dove i numerosi presenti hanno assistito alle affascinanti evoluzioni degli “Sbandieratori Cavensi” ed al lancio delle suggestive “lanterne dei desideri” da parte dell’Associazione “Archibugieri SS. Sacramento”. E’ stata la degna conclusione della giornata-evento di ieri, organizzata in collaborazione con l’agenzia di comunicazione MTN Company e patrocinata dalla Città di Cava de’ Tirreni, dall’ASL Salerno e dal Consorzio Trecentosessanta Gradi.

“Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.” ringrazia sentitamente per il sostegno dato alle sue iniziative: l’ASL Salerno, il Comune di Cava de’ Tirreni, il Consorzio Trecentosessanta Gradi, l’agenzia di comunicazione MTN Company, l’Ufficio Integrazione Scolastica Alunni con disabilità U.S.R. Campania - Ufficio XV Salerno, l’Associazione “La Nostra Famiglia”, il Club Fotografico Cavese, l’Associazione Culturale “Koinè”, l’Associazione “Frida contro la violenza di genere”, Studio 10 Produzioni, Lira TV, Radio DE’, Radio New Generation, l’Associazione “Mani Amiche”, il Prof. Michele Paolillo, l’Ente Culturale “Sbandieratori Cavensi”, l’Associazione Storico-Culturale “Archibugieri SS. Sacramento” ed il Gruppo Sportivo “M. Canonico S. Lorenzo”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©