Cultura e tempo libero / Viaggi

Commenta Stampa

AVELLINO: CRESCE IL TURISMO NEL BORGO TERMINIO CERVIALTO


AVELLINO: CRESCE IL TURISMO NEL BORGO TERMINIO CERVIALTO
13/09/2008, 12:09

 

 

Estate più che positiva per il turismo del Borgo Terminio Cervialto, provincia di Avellino. Crescono le cifre relative agli arrivi e alle presenze sul territorio, segno che l’offerta turistica irpina, dall’enogastronomia d’eccellenza all’ambiente salubre, riesce ad attirare sempre nuovi visitatori.
“Abbiamo registrato un incremento del 5% - afferma Rosaria Mosca, amministratore degli impianti di risalita dell’altopiano del Laceno, a Bagnoli Irpino – a dimostrazione che il prodotto Laceno piace. Rispetto agli altri anni ho potuto notare un sostanzioso aumento di escursionisti ed amanti del trekking, che amano percorrere i nostri sentieri fino ad arrivare in vetta. Abbiamo quindi deciso di rafforzare la nostra offerta riaprendo il Rifugio Amatucci, a 1700 metri, che si può raggiungere anche con l’impianto di risalita. Qui i turisti possono fare uno spuntino oppure assaggiare i nostri piatti preparati naturalmente con i prodotti tipici del luogo, dai funghi ai tartufi, o i nostri dolci. Tutto rigorosamente preparato a mano e offerto a prezzi modici”.
Dopo l’ampliamento delle piste da sci, da quest’inverno un’altra novità attenderà i turisti del Laceno. “Da gennaio attiveremo l’innevamento artificiale ad alta pressione – spiega Rosaria  Mosca – che interesserà la quota che va dai 1400 ai 1100 metri”.
Il trend positivo dell’estate si registra anche a Nusco. “Registriamo una crescita del 4-5% rispetto al 2007 – spiega Roberto Pepe, titolare dell’albergo “Villa Rosa – Abbiamo avuto un incremento di visite da parte soprattutto di turisti provenienti da Campania e Lazio, nonché da Svizzera e Belgio. La gente comincia a scoprire il significato di una vacanza in un piccolo centro, lontani dal caldo e dal caos della città”.
Riscontro positivo in termini di presenze anche per il Borgo Antico di Castelvetere sul Calore. Nel periodo che va dal 25 aprile al 10 settembre, hanno pernottato al Borgo 199 persone;  di queste l’11,05% proveniente dall’estero.
Cresce la domanda e cresce anche l’offerta: a Bagnoli Irpino, infatti, alla fine del mese di settembre aprirà un nuovo Bed & Breakfast, “Alle Volte”, situato in via Ronca, 52. Un antico palazzo del 1700 ristrutturato e riammodernato, che offrirà agli ospiti tre camere matrimoniali con bagno privato, ristorante, sala relax, giardino e piscina. “Mi lega a Bagnoli un legame familiare, e mi è sembrato giusto – spiega la giovane titolare Daiana Bruno, 26 anni – investire in un’attività che permettesse lo sviluppo delle mie origini”.   
Soddisfatto, naturalmente, il presidente della Comunità Montana Terminio Cervialto, Nicola Di Iorio.
“La crescita delle presenze e dei visitatori, ma soprattutto dell’attenzione rivolta al nostro territorio, è la dimostrazione di come le politiche messe in campo in questi anni stiano ottenendo i risultati che ci attendevamo. Naturalmente puntiamo all’aumento di queste cifre, obiettivo per il quale bisogna lavorare sempre più facendo rete e squadra, soprattutto tra gli operatori turistici e commerciali, imprimendo inoltre una forte accelerazione ai programmi di marketing e promozione del territorio”.

E anche internet ha fatto la sua parte. Il portale www.colterminiocervialto dal 23 luglio 2007 al 10 settembre 2008 è stato visitato da 74.241 persone. Di queste, 55.973 sono visitatori unici e 18.268 visitatori fidelizzati. In tutto sono 368.891 le pagine visualizzate, in particolare riguardanti le sezioni Hotel, Eventi e Agriturismi, che risultano le rubriche più viste.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©