Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Lunedì 20 aprile il concerto, ecco i prossimi appuntamenti

Avellino Jazz, William Parker e Hamid Drake


Avellino Jazz, William Parker e Hamid Drake
17/04/2009, 11:04

Un vero e proprio evento atteso da tutti gli amanti del jazz e della buona musica. Nell’ambito della XI° Settimana della Cultura promossa dal Ministero dei Beni Culturali, l’Associazione “Fond.Mus.It”, in collaborazione con la Soprintendenza ai B.A.P. di Avellino, ha organizzato per lunedì 20 aprile, alle ore 21, presso l’ex Carcere Borbonico di Avellino, lo straordinario concerto “Storie di Jazz”: in prima assoluta (con ingresso libero e posti a sedere limitati) si esibiranno William Parker ed Hamid Drake feat Pasquale Innarella e Francesco Lo Cascio.

Una prima volta in assoluto nella città di Avellino per i due musicisti Parker e Drake, di particolare intensità e creatività, protagonisti della scena jazzistica internazionale, affiancati da due ospiti italiani (Innarella e Lo Cascio) che da anni sono attivi come ottimi improvvisatori, e che saranno in città nell’ambito della rassegna “Avellino Jazz 2009” che vede quale direttore artistico il grande Enrico Rava.

Quella di William Parker è la generazione emergente del jazz, cresciuta nei loft di New York e affermatasi per la genie improvvisativa in tutto il mondo, con progetti musicali nuovi ed originali,con collaborazioni prestigiose (Cecil Taylor, Anthony Braxton, David S.Ware, Peter Brotzmann e Matthew Shipp). Con Hamid Drake forma una coppia ritmica di notevole forza propulsiva, vantando numerosi progetti, alcuni dei quali strettamente legati alla Creative Music.

Avellino Jazz 2009 continua così ad investire in ottima musica, preannunciando i prossimi concerti di quest’anno, tra cui Pasquale Innarella Quintet il 26 aprile, SMC il 22 maggio, John Tchicai il 24 maggio, Sinjarmajazz il 21 giugno, Roberto Cecchetto il 28 giugno, Enrico Rava il 17 luglio, Giovanni Guidi il 6 settembre e Antonello Salis l’ 11 settembre.

Sempre nell’ambito della XI° Settimana della Cultura interessante l’appuntamento in programma martedì 21 aprile, alle ore 18.30, sempre all’ex Carcere Borbonico, “Jazz ed Elettronica”, con la presenza di Damiano Meacci, docente di musica elettronica al  Conservatorio “Cimarosa” di Avellino. Un’occasione per discutere di alcune possibilità di interazione tra le moderne tecniche di elaborazione elettronica dal vivo e la musica Jazz e una possibile relazione tra i diversi linguaggi.

Lunedì 20 e martedì 21, inoltre, dalle ore 9.30, i bambini delle scuole medie della città saranno all’opera nell’ex Carcere Borbonico, dove apprenderanno i primi rudimenti del Jazz.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©