Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Barca: bandiera verde ai fondi europei destinati al Giffoni Experience


Barca: bandiera verde ai fondi europei destinati al Giffoni Experience
04/01/2013, 12:07

Il Ministro per la Coesione Territoriale Fabrizio Barca, ieri in visita a Salerno, ha presentato i risultati dei progetti realizzati con gli interventi dei Fondi Europei. Dei 20 presi in esame in Campania, 11 sono stati terminati e, di questi, 6 hanno dato ottimi risultati. L’unico progetto monitorato per l’asse “La cultura come risorsa” è stato Giffoni Experience. I tecnici ministeriali e regionali che hanno valutato nei mesi scorsi le attività del festival di Giffoni, la ricaduta economica sul territorio, la rispondenza ai criteri europei, hanno espresso parere positivo perché hanno dato ottimi risultati. Soddisfazione nella sede della Cittadella del Cinema per questo importante riconoscimento.

 

Non è stato facile trovare sempre corrispondenza tra la visione e l’esigenza del Giffoni Experience e le rigide procedure burocratiche europee – dichiara il direttore artistico del GFF, Claudio GubitosiL’attività complessa del Giffoni Experience ha risposto al 100% alla missione dei fondi europei: un evento a luglio che ha attirato decine di migliaia di persone, riverbero all’estero, destagionalizzazione, distribuzione dell’evento in Italia e in tante nazioni nel mondo.

 

Il ministro Barca ha inserito quindi Giffoni Experience tra i 6 progetti su 20 realizzati e portati a termine con successo. Alle opere strutturali che sono state finanziate con i fondi europei si inserisce a pieno titolo, quindi, anche il Giffoni Experience a dimostrazione del fatto che la cultura è uno degli strumenti più efficaci e concreti per lo sviluppo dell’economia non solo locale ma anche nazionale e internazionale. Basti solo pensare al riverbero che Giffoni ha dato alla Campania e all’Italia nel mondo.

 

“Un doveroso ringraziamento al presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, all’Assessore alla Cultura, Caterina Miraglia, e all’Assessore al Turismo, Giuseppe De Mita, per la fiducia che ci hanno accordato e che oggi viene ripagata con soddisfazione di tutti – prosegue Claudio Gubitosi – Non posso non ringraziare i dirigenti della Regione e i tecnici che hanno seguito con particolare cura e attenzione il progetto di Giffoni Experience. Pur con tutte le difficoltà che ancora esistono, sia sul piano occupazionale che sulla tempistica dei trasferimenti dei fondi, siamo pronti adesso a rilanciare ancora di più, per quanto di nostra competenza, la promozione della cultura e del turismo della nostra Regione nel mondo. Prossimo appuntamento Giffoni Multimedia Valley, che sarà presto finanziata con la rimodulazione dei Fondi Europei. Un progetto dal forte impatto locale e regionale che sarà indubbiamente il punto di partenza di nuovi stimolanti attività e che produrrà occupazione per i nostri giovani”.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©