Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Un film che farà discutere

“Bella Addormentata”: applausi a Venezia per Bellocchio


“Bella Addormentata”: applausi a Venezia per Bellocchio
06/09/2012, 10:43

Venezia - Ben 16 minuti di applausi a Venezia per “ Bella addormentata” di Marco Bellocchio, secondo film in concorso alla Mostra del Cinema.

Sullo sfondo dell’Italia odierna si racconta la storia del senatore Uliano Beffardi, Toni Servillo, legato politicamente a Forza Italia, che si scontra con la propria coscienza e con le direttive di partito per votare un decreto d'emergenza che impedirebbe al padre di Eluana di staccare le macchine che tengono artificialmente in vita la ragazza.

Beffardi è in crisi come uomo e come politico, le  vicende  personali del protagonista legano  la sua storia a quella del padre di Eluana, Beppe Englaro.

Il regista Bellocchio ha voluto parlare in questo film del coma dei sentimenti e del coma delle idee.

Nel cast troviamo Alba Rohrwacher che interpreta la figlia Maria, manifestante attiva per il movimento per la vita, e Michele  Riondino, Roberto un ragazzo che sostiene il diritto all’eutanasia.

Un tema delicato per il regista che non risparmierà discussioni e polemiche dopo l’uscita nelle sale cinematografiche.

 

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©