Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Presentato l'evento assieme al sindaco Renzi

Benigni ritorna con Dante a Firenze


Benigni ritorna con Dante a Firenze
10/06/2013, 17:17

FIRENZE -. Roberto Benigni ritorna con Dante a Firenze dal 20 luglio al 6 agosto per. Riparte la kermesse dantesca interpretata dal grande comico-attore toscano. Questa volta oggetto dello spettacolo è il racconto di dodici canti dell’Inferno dantesco, miscelati sapientemente alle gag di Benigni. Evento che Benigni ha definito come “unico al mondo, perché non esiste un Tutto Proust in Francia”.

Stamane Benigni e il sindaco di Firenze Matteo Renzi hanno presentato il calendario dell’evento a Palazzo Vecchio. Immancabile lo scambio di battute tra i due: “Renzi ha perso le primarie apposta per essere qui ora con me”. Continua a scherzare, rivolto al sindaco: “Io le cose le dico in faccia. Ho votato per te alle primarie. Anche a Bersani l'ho detto in faccia: ho votato per te”. Poi però arriva quella che appare come una vera dichiarazione di voto: “Credo di aver già espresso la mia opinione, gli manca solo di saltargli addosso”. 

Il comico paragona Letta a Dante: “Anche lui è stato chiamato dall'alto e si è ritrovato in una selva oscura, tutti e due hanno cominciato dall'Inferno”. E poi rivela che in futuro potrebbero arrivare anche i Dieci Comandamenti in tv, come evento natalizio o giù di lì: “I dieci comandamenti a differenza della Costituzione li conoscono tutti: cosa vorrà dire non rubare? In effetti è difficile da spiegare”. 

Commenta Stampa
di Felice Massimo de Falco
Riproduzione riservata ©