Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

BERTE' MANETTE E PASSIONE


BERTE' MANETTE E PASSIONE
29/02/2008, 12:02

Si è sentita esclusa, la Bertè,allontanata da un festival che tanto aveva voluto, accusata di plagio di una sua stessa canzone e così avvolta nel suo vestito nero, riparata dagli occhiali da sole che non la lasciano mai canta lo stesso, su quel palco di fiori con l’amica Ivana Spagna. Era la serata dei big con gli ospiti, il giovedì di creatività, quello in cui ogni “campione” porta con sé un’idea e la mette in moto con un collega che sia cantante o comico, vedi il mago Forrest con ricarico, la Bertè non si è arresta, ammanettata ha cantato a tutto spiano la sua “musiche e parole” affiancata da una Spagna stile anni ’50.
Questa sera, intanto, sarà la volta dei giovani e dei superospiti, aprirà Giorgia, ma ci saranno anche Jovanotti con Ben Harper e Fiorella Mannoia. In un clima non semplice, gli ascolti sono bassi e il clima poco sereno. Il Festival di Sanremo, forse, non è più una novità, non è un evento, secondo Piero Chiambretti sanremo deve essere “inserito nel contesto attuale, nel quale la tv sconta un calo generalizzato dall’interesse”.
 

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©

Correlati

28/02/2008, 13:02

BENNATO IDEA ANTI-PLAGIO

26/02/2008, 11:02

SANREMO ATTO PRIMO