Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

BMW Guida d’Italia 2012, premiati gli chef dell'anno


BMW Guida d’Italia 2012, premiati gli chef dell'anno
05/12/2011, 15:12

Si è svolta nella incantevole cornice del ristorante La Pergola del Rome Cavalieri Waldorf Astoria Hotels, la tradizionale cena di presentazione della BMW Guida d'Italia 2012. Gli oltre 60 invitati sono stati deliziati dalle 6 portate ideate dai tre chef della serata. Heinz Beck, Massimiliano Alajmo e Francesco Sposito si sono infatti alternati proponendo i piatti esclusivi della loro cucina, offrendo un ventaglio di sapori e di accostamenti unici e ricercati, sapientemente abbinati a vini italiani di grande qualità.

Nel corso dell'incontro conviviale si è svolta anche la cerimonia di premiazione. I "Quadri" di Venezia di Raffaele e Massimiliano Alajmo è stato eletto come ristorante dell'anno, mentre Francesco Sposito, della Taverna Estia di Brusciano (Napoli), è stato premiato come chef emergente dell'edizione 2012. Un riconoscimento speciale è andato anche ad Heinz Beck, chef della Pergola, in qualità di padrone di casa della cerimonia. Le targhe celebrative sono state consegnate da Michael Gerdts, Ambasciatore tedesco a Roma e da Gianni Oliosi, Direttore delle Relazioni Istituzionali e Comunicazione di BMW Group Italia.

"Ventuno anni fa - ha dichiarato Gianni Oliosi, Direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione di BMW Group Italia - da una felice intuizione nacque la BMW Guida d'Italia che in tutti questi anni ha accompagnato i nostri clienti per tutto il territorio italiano, facendo loro scoprire posti incantevoli, indicando itinerari esclusivi e segnalando le eccellenze della cucina italiana da nord a sud e da est a ovest. Abbiamo sempre pensato che il piacere di guidare non potesse essere disgiunto dal piacere di viaggiare e di scoprire il nostro straordinario Paese".

Oltre tremila indirizzi di alberghi, ristoranti e negozi, informazioni e consigli per il tempo libero suddivisi per regione, l’edizione 2012 della BMW Guida d’Italia si conferma come un valido strumento e una fedele compagna di viaggio. Come tradizione, essa propone l’elenco aggiornato dei migliori dodici ristoranti, un comodo indice alfabetico che elenca le circa 900 località censite e una specifica sezione dedicata alla rete di vendita e assistenza BMW nel Paese.

La nuova edizione della Guida BMW riporta infatti gli indirizzi e le valutazioni di 1.800 alberghi, 1.320 ristoranti, 22 porti turistici, segnala numerosi negozi per lo shopping e offre suggerimenti e consigli per il tempo libero.

Curata dalla Direzione Relazioni Istituzionali e Comunicazione di BMW Group Italia con la collaborazione di Edizioni Fotogramma, BMW Guida d’Italia 2012 sarà distribuita da fine novembre da Mondadori nelle librerie al prezzo di copertina di 20 euro.



BMW Group

Il BMW Group, con i marchi BMW, MINI, Husqvarna e Rolls-Royce, è uno dei costruttori di automobili e motociclette di maggior successo nel mondo. Essendo un’azienda globale, il BMW Group dispone di 25 stabilimenti di produzione dislocati in 14 paesi e di una rete di vendita diffusa in più di 140 nazioni.

Il BMW Group ha raggiunto nel 2010 volumi di vendita di 1,46 milioni di automobili e oltre 110.000 motociclette nel mondo. I profitti lordi per il 2010 sono stati di 4,8 miliardi di Euro, il fatturato è stato di 60,5 miliardi di Euro. La forza lavoro del BMW Group al 31 dicembre 2010 era di circa 95.500 associati.

Il successo del BMW Group è fondato su una visione responsabile e di lungo periodo. Per questo motivo, l’azienda ha sempre adottato una filosofia fondata sulla eco-compatibilità e sulla sostenibilità all’interno dell’intera catena di valore, includendo la responsabilità sui prodotti e un chiaro impegno nell’utilizzo responsabile delle risorse. In virtù di questo impegno, negli ultimi sette anni, il BMW Group è stato riconosciuto come leader di settore nel Dow Jones Sustainability Index.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©