Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Bruxelles: salva la Stg pizza napoletana

Felici i pizzaioli e festeggiate le prime pizzerie Stg

.

Bruxelles: salva la Stg pizza napoletana
24/06/2011, 16:06

NAPOLI - La pizza napoletana Stg non corre rischi. Le rassicurazioni arrivano da Bruxelles dove l'argomento è stato affrontato in commissione agricoltura del Parlamento europeo, su sollecitazione del presidente Paolo De Castro, nell'ambito dell'esame sul pacchetto per la qualità dei prodotti.
Fugati i timori che la pizza napoletana Stg potesse sopravvivere al massimo fino al 2017 in virtù di una norma che prevede la soppressione di quelle Stg che non hanno tutelato il proprio nome. Il rappresentante della Commissione europea, ha riferito De Castro, "rispondendo ad una mia domanda ha garantito che saranno valutate regole transitorie per i prodotti che già hanno ottenuto il riconoscimento e quindi non c'é alcun rischio per la pizza napoletana Stg".
Dopo una battaglia durata anni, la pizza napoletana nel 2009 era riuscita ad ottenere il riconoscimento europeo di "Specialità tradizionale garantita". A mettere i bastoni tra le ruote di questo ambito marchio, nel dicembre scorso, una proposta della Commissione che per rafforzare la politica di qualità degli alimenti nell'Ue ha previsto di sopprimere le 'Stg' che non hanno protetto il loro nome ma solo la ricetta, come è il caso anche della pizza napoletana.

Commenta Stampa
di Enneci
Riproduzione riservata ©