Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Il promo era della puntata di Porta a Porta

Bufera sulla Rai: promo su Sara e Yara durante Cenerentola


Bufera sulla Rai: promo su Sara e Yara durante Cenerentola
08/12/2010, 14:12

ROMA - ANcora bufera sulla Rai per la pessima scelta fatta ieri, nella programmazione di Rai 1. Stava trasmettendo il celeberrimo cartone animato della DIsney, Cenerentola; Finita la scena del ballo, è stato mandato i8n onda il promo della trasmissione successiva, Porta a Porta. E il commento diceva una cosa tipo:  molte ragazzine si saranno commosse davanti a fiabe come Cenerentola, ma poi la loro vita viene spezzata come successo nei recenti casi di cronaca.
Un'affermazione alquanto scioccante, per una ragazzina che magari stava vedendo il lungometraggio. E senz'altro lo è stato per i loro genitori, che hanno subissato la Rai di proteste. Ed oggi sulla vicenda si è espresso il presidente dell'Osservatorio per i diritti dei minori, Antonio Marziale: ""L'interruzione di Cenerentola con il trailer di Bruno Vespa sulla puntata di Porta a Porta dedicata alla scomparsa di Yara e Sara è da considerarsi nefasta. Non è ammissibile - spiega Marziale - che una delle sempre più rare occasioni di intrattenimento dedicate ai bambini e alle famiglie debba essere funestata da uno spot inquietante, intitolato 'Chi protegge i nostri figli?', un condensato di pochi secondi ad effetto in grado di generare apprensione tra i minorenni e gli adulti intenti a seguire il capolavoro disneyano".
In realtà, cose di questo genere accadono sempre, anche nelle fasce orarie protette. Vengono trasmessi film poco adatti, trasmissioni dove la gente si insulta, e così via. Viene quasi da chiedersi cosa ci sia stato di tanto strano.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©