Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Premiati Storaro, Germano, Sandrelli, Solarino e Cecchi

Cala il sipario sulla XIV edizione del Sannio Film Fest


Cala il sipario sulla XIV edizione del  Sannio Film Fest
31/07/2010, 09:07

Successo di critica e pubblico per la raffinata esibizione degli Avion Travel



Cinema, musica, arte e cultura hanno trionfato alla XIV edizione del Sannio Film Fest, il festival internazionale della scenografia e del costume, diretto da Remigio Truocchio, che ha illuminato le piazze di Sant’Agata de’ Goti (Bn) dal 22 al 29 luglio scorsi. Gran finale ieri sera con la tradizionale ‘Notte dei Capitelli’ che ha visto sfilare sul red carpet registi, attori, costumisti e scenografi. La prima ad arrivare la pluripremiata Stefania Sandrelli che ha ricevuto il capitello d’oro come miglior attrice per la sua splendida interpretazione nell’ultimo film di Paolo Virzì, ‘La prima cosa bella’, e un premio speciale della giuria per la regia di ‘Christine Cristina’. A premiarla il presidente nazionale dell’Agis, Paolo Protti. Premiato con il ‘Gladiatore sannita 2010’ invece il talentuoso Elio Germano, fresco vincitore della Palma d’oro a Cannes, che ha voluto ringraziare il pubblico di Sant’Agata con una personale interpretazione di una poesia di Trilussa. Madrina dell’evento l’attrice Valeria Solarino che ha ottenuto una menzione speciale per il suo personaggio in ‘Viola di Mare’. Il premio per le migliori scenografie è andato invece a Tonino Zera per ‘La prima cosa bella’ mentre per i costumi è stata premiata Nanà Cecchi per gli abiti di ‘Christine Cristina’. Capitello d’oro poi a Valerio Mastandrea come miglior attore e Premio Mustilli per il direttore della fotografia Vittorio Storaro. Per la sezione Prémiere la giuria popolare ha premiato infine ‘John Rabe’ di Florian Gallenberg come miglior film. A fare da cornice alla splendida serata le raffinate note degli Avion Travel che hanno eseguito brani tratti dal loro ultimo lavoro ‘L’amico magico’ , omaggio a Nino Rota.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©