Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Cala il sipario sulla XV° edizione del Premio Cimitile


Cala il sipario sulla XV° edizione del Premio Cimitile
20/06/2010, 21:06

A conclusione di una settimana intensa di Convegni, di arte, di cultura e di musica, Sabato 19 giugno, ore 20.30, nell’incantevole scenario del complesso basilicale paleocristiano di Cimitile, tra luci, colori e suoni in una onirica atmosfera ricca di emozioni, si è svolta la tanto attesa serata conclusiva della XV EDIZIONE DEL PREMIO CIMITILE, con l’assegnazione del prestigioso “Campanile d’argento”, raffigurante il primo campanile della cristianità di Cimitile, ai vincitori della Rassegna Letteraria Nazionale.
A condurre la premiazione, nonostante l’avversa condizione meteorologica, è stato l’insostituibile e bravissimo Enzo De Caro, con una invidiabile perfomance. Molte le personalità del mondo della cultura, della politica e dello spettacolo, che hanno dato vita ad un programma ricchissimo di sorprese.
Il Dott. Felice Napolitano, Presidente della Fondazione Premio Cimitile, nel discorso introduttivo, ha ringraziato le autorità, le istituzioni e quanti hanno reso possibile la manifestazione con il proprio contributo, e ha sottolineato l’impegno della manifestazione profuso negli anni per la promozione della cultura, della letteratura e del territorio.
Ad aprire la serata sono stati artisti affermati a livello nazionale: Edoardo Bennato, con la sua band, che ha subito scaldato l’inumidita platea che non si è lasciata scoraggiare nemmeno dalla minaccia di pioggia. Molto apprezzate sono state le esibizioni canore delle bellissime Lola Ponce e di Noemi, con il suo ultimo successo di Sanremo. Tra gli artisti di eccezione, la stupenda Veronica Olivier, vincitrice della trasmissione “Ballando con le stelle”, mentre tra gli ospiti, Maria Scicolone, la scrittrice Cinzia Tani ed Enrica Bonaccorti, con la sua grande e professionale disinvoltura. Ricco il parterre, tra i presenti: Elia Alaia (Presidente Associazione III Millennio), On. Pasquale Sommese (Assessore alle Risorse Umane, Regione Campania), On. Luigi Cesaro (Presidente Provincia di Napoli), On. Paolo Russo (Deputato alla Camera), Nunzio Provvisiero (Sindaco di Cimitile), Felice Siciliano (Camera di Commercio di Napoli), Ermanno Corsi, (Presidente Comitato Scientifico del Premio Cimitile), Mario Guida (Editore), On. Ermanno Russo (Assessore Regione Campania), On. Carmine Sommese (Consigliere Regione Campania), Giuseppe Caliendo (Assessore all’Ambiente Provincia di Napoli), e tanti sindaci ed amministratori dei comuni dell’area nolana.
L’edizione di quest’anno ha confermato una kermesse letteraria degna di successo, fatta di personaggi e di un programma di successo, in cui gli ingredienti dello spettacolo, dell’arte e della musica e dell’arte non deludono per la coinvolgente, costante ed entusiasmante emozione dei partecipanti.
Nel corso della serata, sono stati assegnati i prestigiosi “Campanili d’argento” ai vincitori del Premio Cimitile 2010 – XV Edizione: Rita Ruccione, con il romanzo “Io ti ho scelto” (Migliore opera inedita del genere narrativo, "Guida " di Napoli); Maria Rita Parsi, con l’opera “Alle spalle della luna” (Migliore opera edita di narrativa, Mondadori); Claudio Angelini, con l’opera “Obama. Un anno di sfide”(Migliore opera edita di attualità, Rizzoli); Aldo Maria Valli, con l’opera “Voi mi sarete testimoni" (Migliore opera edita di saggistica, Rizzoli); Mara Minasi: “La tomba di Callisto" (Migliore opera edita sull'arte paleocristiana in Italia, Pontificia Commissione di Archeologia Sacra). È seguita l’assegnazione di due importanti premi: il Premio Giornalismo “A. Ravel” a Roberto Giacobbo (Giornalista RAI) e il Premio Speciale a Claudio Gubitosi (Fondatore e Direttore Artistico di Giffoni Film Festival).

Nella parte finale della cerimonia, a causa delle avverse condizioni atmosferiche, le premiazioni conclusive si sono svolte all’interno di una delle storiche basiliche del complesso paleocristiano di Cimitile.
La manifestazione si è svolta Sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, promossa dalla Fondazione Premio Cimitile, Istituzione di Alta Cultura, con gli autorevoli patrocini: Ministero dei Beni Culturali ed Ambientali, Regione Campania, Provincia di Napoli, Curia Vescovile della Diocesi di Nola, Ordine dei Giornalisti della Campania.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©