Cultura e tempo libero / Enogastronomia

Commenta Stampa

Campania in scena a Golosaria Milano dal 17 al 19 novembre


Campania in scena a Golosaria Milano dal 17 al 19 novembre
02/11/2012, 10:59

Golosaria Milano, giunta alla sua 7^ edizione, ritorna raddoppiando gli spazi espositivi, ma soprattutto premiando le migliori realtà produttive italiane recensite nel libro Il Golosario 2013 (Comunica Edizioni, 25.00 euro), la guida alle cose buone d'Italia scritta e ideata da Paolo Massobrio e giunta alla 14^ edizione.
La rassegna di cultura e gusto del Club di Papillon si terrà presso il Palazzo del Ghiaccio - Frigoriferi Milanesi, splendido edificio Liberty, situato nel cuore della città, in via Giovanni Battista Piranesi dal 17 al 19 novembre. Qui si radunerà il più alto valore del piccolo artigianato alimentare italiano, quasi un prologo di quello che fra tre anni sarà l'Expo internazionale.

L'evento si presenta infatti come una delle più interessanti tappe
di avvicinamento ad Expo 2015 vedrà ospiti 100 tra i migliori produttori di cose buone del Golosario, il baedeker del gusto di oltre 1.000 pagine di Paolo Massobrio e - novità di quest'anno - 100 produttori di vini selezionati tra i 1.000 premiati in questi dieci anni e raccontati nella nuova edizione de L'Ascolto del Vino di Paolo Massobrio e Marco Gatti.

I Top Hundred spiccano nella selezione delle migliori cantine d'Italia de Il Golosario e si potranno degustare a Golosaria Milano nella speciale Enoteca di Papillon curata dal sommelier Fabio Scarpitti.

La regione Campania sarà protagonista dell'evento
"Arriva L'Ascolto del Vino con i Top 2012" domenica 18 novembre (ore 14) nell'area AGORÀ con la premiazione di:

  • BOCCELLA di CASTELFRANCI (Av) con il Campi Taurasini "Rasott" 2007.

Ma i riconoscimenti del Golosario riguarderanno quest'anno 78 realtà italiane suddivise in 16 categorie: Botteghe del Gusto, Pasticcerie, Panetterie, Macellerie, Gelaterie, Lounge - Cafè, Botteghe del formaggio, Locande di nuova concezione, Trattorie, Agriturismi, Pizzerie, Ristoranti di pesce, Migliori tavole dell'anno, Relais di charme e gusto, Maestri della cucina italiana, Civiltà Contadina.

Quest'anno il premio Civiltà Contadina andrà al prof. Attilio Scienza, docente della Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari dell'Università degli Studi di Milano.

I produttori e le eccellenze gastronomiche della regione Campania recensiti da Paolo Massobrio sul Golosario sono in tutto 322 così suddivise: 76 cantine, 28 ristoranti, 119 luoghi del gusto, 99 produttori di cose buone (compresi i produttori di olio a cui è dedicata una sezione specifica).

Il Golosario, il best seller del gusto più famoso in Italia racchiude in oltre 1.000 pagine anche 1.460 produttori di cose buone, 4.033 botteghe e boutique del gusto, quasi 700 oleifici commentati da Maurizio Pescari e quasi 700 ristoranti italiani. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©