Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

I giovani solidali con le famiglie di Napoli e dell'Albania

Campo di Lavoro e Solidarietà del Centro Pastorale Giovanile Shekinà


Campo di Lavoro e Solidarietà del Centro Pastorale Giovanile Shekinà
23/03/2009, 15:03

Per il sedicesimo anno consecutivo, il 27 28 e 29 marzo, lo “Shekinà” (il Centro Pastorale giovanile, sito in via Antignano e che opera nei quartieri Vomero, Arenella, Rione Alto, Camaldoli, Colli Aminei) si impegna, con i suoi giovani, a raccogliere beni di prima necessità da distribuire sul territorio in un momento in cui si avverte forte a Napoli l'effetto della crisi economica.
Pasta, cibo in scatola, materiale scolastico saranno raccolti porta a porta, presso i centri commerciali ed alcuni presidi delle varie zone per poi essere consegnati a chi vive nella necessità. 
I giovani si raduneranno alle 16.30 del 27 marzo e da lì inizieranno a muoversi per iniziare la raccolta. Saranno sistemate tende per portare generi alimentari ed altro in via Scarlatti, Piazza Medaglie d’oro, Viale Colli Aminei, Piazzetta Toto’ (Rione Alto) , Piazzetta Guantai, Piazza Dante
L'iniziativa è patrocinata dalla Provincia e dalla II – III – V e VIII Municipalità, in collaborazione con l'Agesci, la cooperativa "La Locomotiva" e  le parrocchie della zona.
L'ottima riuscita delle precedenti edizioni di questa iniziativa, durante le quali sono stati raccolti numerosi chili di pasta, cibo in scatola, materiale scolastico, lascia immaginare che anche quest'anno la solidarietà di tanti sarà concreta.
Tra le novità di questa edizione: la raccolta di cellulari in disuso, che servirà a sostenere la costruzione di villaggi in Kenia.
Il campo di lavoro e solidarietà è un'ulteriore opportunità per concretizzare la XVI Giornata della memoria e dell'impegno che si è svolta a Napoli il 21 marzo, promossa dall'associazione Libera. Durante il campo saranno, infatti, proposti ai ragazzi presenti giochi-riflessione sul tema della legalità. Sarà presente Don Tonino Palmese, referente regionale di Libera che presiederà la concelebrazione eucaristica nell'ultima giornata del campo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©